A Prato inaugura FAB

0

Il 24 marzo ha inaugurato FAB, un’area concerti ricavata nell’ex fabbrica Targetti di Prato, grazie al progetto innovativo di quattro imprenditori under-35.

Un progetto senza eguali in Toscana realizzato da quattro imprenditori under-35, tutti pratesi, per la riqualificazione del territorio: FAB, incubatore polifunzionale di nuova concezione, ha inaugurato la propria area concerti il 24 marzo in via Targetti 10/3 a Prato. Quella di FAB è un’idea ambiziosa, che vuole valorizzare l’area pratese attraverso una riprogettazione degli spazi molto vicina a quella delle piattaforme polifunzionali europee. L’ex fabbrica Targetti torna a vivere, infatti, grazie alla startup di Francesco Scatizzi, Tiziano Erriu, Leonardo Caporaso e Marco Mencacci, con l’obiettivo di creare un nuovo polo culturale toscano, a pochi passi dal centro di Prato
in oltre 1700 metri quadri.

FAB è una realtà che dà lavoro a oltre trenta giovani professionisti tra amministrazione, gestione del personale, settore della comunicazione, logistica, organizzazione di eventi, addetti all’accoglienza e al beverage. Inoltre un vero e proprio team di produzione, composto da grafici e videomaker, si occupa della produzione di contenuti multimediali. «Sono
rimasta colpita dal piano di business e dalla rivoluzionaria gestione dei team di lavoro – spiega Valentina Maglioni, senior account manager per Heineken Italia, tra gli sponsor coinvolti nel progetto – Sono tutti professionisti giovani, dall’attitudine internazionale, accomunati da una visione innovativa del mondo del lavoro. Grazie a loro è nata l’entusiamante collaborazione tra Heineken Italia e FAB. La condivisione delle esperienze, la cura dei dettagli e la passione sono i punti di intersezione tra i due brand».

Quattro le macrosezioni di FAB: una sezione giorno dedicata sia al coworking, sia alla formazione, un bistrò innovativo e un’area concerti che ospiterà uno tra i palchi più grandi della città. Quattro aree easy-living progettate con l’ambizione di restituire alla propria città un luogo di produzione di cultura e competenze, in uno spazio vivibile e multimediale: un polo formativo e ricreativo nel centro di Prato che si configura come un hub culturale al centro di una rete sociale cittadina, creando sinergie e network. Dall’area training dove usufruire di spazi per workshop, laboratori e corsi di formazione alla sezione music club: due palchi con un
impianto audio-luci immersivo di ultima tecnologia, progettato per porre l’artista al centro e per coinvolgere il pubblico, rendendolo parte integrante di ogni performance. Dagli spazi dedicati alle startup, in collaborazione col coworking Multiverso, alla “Nova Nouvelle Cuisine” di Stefano Anfuso, giovane chef con esperienza in ristoranti stellati parigini*, in Italia per importare la nuova bistronomia.

Tra gli eventi musicali già annunciati, l’unica tappa toscana del tour di Micah P. Hinson, cantautore texano accostato dalla critica a mostri sacri come Johnny Cash, il 5 aprile.

 

FAB | Prato #madeinFAB
Informazioni sul sito www.madeinfab.it
Su Facebook: FAB

Share.