IL GRANDE RUGBY DI SCENA AL FRANCHI

0

Grande attesa per gli appassionati della palla ovale. A Firenze si gioca Italia-Sud AfricaSabato, all’Artemio Franchi, va in scena il grande rugby. L’attesissimo match contro il Sud Africa è l’occasione giusta, per gli azzurri, di riscattare il terribile k.o. contro gli All Blacks allo stadio Olimpico, la scorsa settimana.

 

Servirà una prestazione oltre i limiti per ben figurare contro gli “Springboks”, una delle poche formazioni capaci di tenere testa ai neozelandesi campioni del mondo. 

La dura sconfitta subita sabato a Roma deve restare un brutto ricordo ed i ragazzi di Conor O’Shea, c.t. azzurro, sono chiamati a prendere il buono da un match che li ha visti crollare, dimostrando però una buona intensità.  

L’allenatore irlandese ha cercato di vedere il bicchiere mezzo pieno, concentrandosi sulla lungimiranza del progetto dell’Italrugby e cogliendo gli aspetti positivi della partita.

“La squadra che ha giocato contro gli All Blacks meritava un’altra opportunità. Giocare è l’unico modo per fare esperienza, e credo che tra qualche anno, riguardando la partita di sabato scorso, sarà possibile vedere come vi siano state da parte nostra molte buone cose. Gli errori ci sono stati, ma non sono difficili da correggere e contro una squadra fortissima come la Nuova Zelanda li abbiamo pagati molto, molto cari. Ma la struttura difensiva è stata molto buona, ed il ritmo di gioco alto.”

Ha dichiarato O’Shea al sito di federugby. precisando che non c’è affatto soddisfazione per una sconfitta così pesante, ma che non serve rimuginare a lungo, c’è solo la necessità di reagire, specialmente per il pubblico appassionato, che non ha mancato di sostenere la nazionale.

Cariparma/Credit Agricole Test Match 2016, Roma, stadio Olimpico 12/11/2016, Italia v Nuova Zelanda, (Picture credits Daniele Resini/Fotosportit)

Cariparma/Credit Agricole Test Match 2016, Roma, stadio Olimpico 12/11/2016, Italia v Nuova Zelanda, (Picture credits Daniele Resini/Fotosportit)

 

Si attende un clima di fuoco sabato a Firenze, migliaia di tifosi godranno di uno spettacolo raro, assistere ad un match così prestigioso sarà un sussulto, per i sempre più numerosi amanti di questo splendido sport. 

Servirà una grande carica, uno spirito sfrontato e coraggioso, per tener testa ad una nazionale che ha scritto la storia del grande Rugby.

Per cui sarà un Artemio Franchi vestito d’azzurro: il nostro stadio sarà il sedicesimo uomo in campo.
formazione_rugby

Gianluca Parodi

Share.

About Author