Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Il maestro Riccardo Muti torna a Firenze

luglio 11 @ 20:00 - luglio 13 @ 22:30

Il maestro Riccardo Muti torna a Firenze in occasione del cinquantesimo anniversario dal suo debutto al Maggio Musicale Fiorentino e sale sul podio per dirigere Macbeth di Giuseppe Verdi in forma di concerto l’11 e il 13 luglio 2018 alle ore 20.

Il maestro Muti incontrerà il pubblico anche per una importante occasione al Salone dei Cinquecento, il 10 luglio alle 18, in un significativo incontro curato e coordinato da Leonetta Bentivoglio e salutato dal sindaco di Firenze Dario Nardella e dal sovrintendente del Maggio, Cristiano Chiarot.
Il Maggio ha anche messo in programma un altro appuntamento (che non prevede la presenza del Maestro) il 9 luglio alle 16.30 nel foyer di galleria del Teatro del Maggio dove Giovanni Vitali, Luciano Alberti, Marco Grandona, Giuseppe Rossi e Daniele Spini ripercorreranno i fecondi e importanti anni fiorentini del maestro Muti.

Firenze e Riccardo Muti.

Come scrive, appunto, Giovanni Vitali nelle pagine del programma di sala del Macbeth, è un rapporto che si po’ sintetizzare così: “Quello tra la città e il maestro è il racconto di un amore appassionato, coinvolgente, difficile da comprendere da quanti non lo abbiano vissuto in prima persona, provando emozioni rimaste impresse in maniera indelebile nella memoria e che, a distanza di tanti anni, riaffiorano con la stessa tumultuosa forza di allora. È il racconto di un amore che, come tutti i grandi amori, ha avuto i suoi momenti meno intensi per riaccendersi ogni volta più travolgente di prima.”

Il maestro – in una intervista, pubblicata anch’essa nel programma di sala – a una domanda di Valerio Cappelli su come fu accolto a Firenze, risponde: “Con affetto, come un cittadino dell’Italia. A Firenze, per me, è nato tutto, (…) Quando mi tornai in tournée con la Filarmonica della Scala, nel 2004, al pubblico del Comunale dissi ciò che le ho detto all’inizio della nostra conversazione: avete creduto in me quando ancora non ero nessuno. Ho una profonda gratitudine verso Firenze.”

Macbeth è l’opera verdiana che il Maestro nell’arco della sua carriera ha diretto più spesso e al Maggio aveva già affrontato la partitura per il 38° Festival del 1975, la regia era di Franco Enriquez e la compagnia di canto vedeva alternarsi nelle varie rappresentazioni due diverse coppie di protagonisti, Mario Petri e Gwyneth Jones e Kostas Paskalis e Leylā Gencer, accanto ad Aage Haugland (Banco) e Franco Tagliavini (Macduff).

L’incontro presso il foyer della galleria del Maggio e l’appuntamento al Salone dei Cinquecento sono a ingresso libero fino a esaurimento dei posti.
Il maestro Muti, dopo le due recite di Macbeth, firmerà copie delle sue incisioni audio-video e programmi di sala, presso il bookshop del Maggio.

Dettagli

Inizio:
luglio 11 @ 20:00
Fine:
luglio 13 @ 22:30
Categoria Evento:
Tag Evento:
, ,

Organizzatore

maggio musicale fiorentino