Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Non importraits pt 3 in Chiasso Perduto

15 Dicembre 2016 @ 10:00 - 21 Dicembre 2016 @ 17:00

Dal 15 al 21 Dicembre 2016 Chiasso Perduto ospiterà il “Gabinetto dei disegnini” di Alessandro Di Grande.

Un atelier itinerante che vive degli spazi pubblici e/o privati concessi alla progetto.
Una full immersion di ritratti eseguiti dal vero su appuntamento in date da concordare, e un’esposizione delle opere realizzate nelle due precedenti esperienze all’interno di in un site specific firmato Bugly.

Nei “NON IMPORTRAITS”, l’assenza di committenza va a incidere sul personale interesse a figurare un buon disegno, a discapito spesso, del concetto di “somiglianza”.
La restituzione di un’immagine attraverso l’atto di segnare attraversa scelte decisive sui tratti da compiere.
E’ esattamente un happening.
Potrebbero somigliare a qualcuno di familiare, già visto, ma non importraits.
Assenza di committenza tale al punto che il soggetto “non deve posare più” per l’artista, e addirittura delle volte, non essere consapevole di essere ritratto.

NB: E’ possibile prenotare attraverso un messaggio privato ad Alessandro Di Grande

Tutti i giorni dalle ore 10.00 alle 17.00.

Dettagli

Inizio:
15 Dicembre 2016 @ 10:00
Fine:
21 Dicembre 2016 @ 17:00
Categoria Evento:
Tag Evento:
, , ,
Sito web:
https://www.facebook.com/events/355180631512716/

Luogo

Chiassoperduto
Via Coverelli 4R
Firenze,
+ Google Maps

Sostieni FUL – Magazine

FUL Magazine nasce nel 2011 con l’intento di far conoscere un’altra Firenze, quella #oltrelacupola. Da allora raccontiamo la cultura urbana, l’arte, la fotografia, la street art, la musica, il design e le innovazioni della nostra città. Le grandi mostre e le piccole gallerie, gli eventi internazionali e quelli più underground, il cibo di strada e i ristoranti, i cocktail bar e i bar storici o i vinaini e ancora, i teatri, i cinema e le persone. Insomma, una città unica al mondo che potete trovare sul nostro sito, sui nostri social e sulla nostra rivista cartacea.

Siamo orgogliosi della nostra indipendenza, crediamo profondamente nella nostra offerta informativa e culturale e pensiamo che possa contribuire a far vivere la nostra città in modo intenso, ma sempre critico. Ci sforziamo e ci sforzeremo sempre per mantenere FUL gratuito ma, come potete immaginarvi, non è facile. Se quindi apprezzate quello che facciamo, avete la possibilità di sostenerci con un contributo. Grande o piccolo che sia, sarà comunque per noi importantissimo per migliorare il nostro modo di fare giornalismo e la vostra informazione. Grazie!

Informazioni Personali

Totale Donazione: €2,00