RESIDENZA D’ARTISTA: Della Maniera degli Umani di Frenopersciacalli

0

Alessio Romeo2Frenopersciacalli vince il primo premio a 4 anni in un concorso di pittura organizzato dal campeggio abusivo dove aveva un terreno la sua famiglia. Da quel momento, qualsiasi fosse il supporto: carta, muri, pelle… non ha più smesso di dipingere, ma solo di ricevere premi.

Pittore, tatuatore, muralista. Non ama le definizioni, spesso confuso come street artist, preferisce sentirsi un libero disegnatore. Lavora come tatuatore resident al Lacrimanera Tattoo Saloon di Firenze. Ha partecipato come pittore a diversi Festival, secret show e mostre, ultime delle quali: “N.N non noti”, personale al Florian di Firenze e Venezia, murales presso il caffè notte di Firenze, residenza artistica presso il 79rosso, dal titolo “della maniera degli umani”. I suoi murales si trovano in fabbriche abbandonate, casolari e sottopassi.Alessio Romeo1

Della Maniera degli Umani

“Della maniera degli umani” è un’indagine sul perché un corpo sta per molti solo fuori da un umano. Sul come un corpo ha bisogno di un appoggio e un umano di snodi. Sul dove un corpo isolato è un umano nudo. Sul chi può essere rappresentato e chi figura. Una serie di lavori a china prodotti nei giorni della residenza artistica.

Frenopersciacalli lavora principalmente in B&N utilizzando china su carta, vernice al quarzo su muro e inchiostro su pelle. I soggetti rappresentati sono quasi sempre visi o corpi che in loro risiedono. In questi soggetti trova tutte le scuse che gli servono per dipingere, non ha bisogno di altro, annulla le ambientazioni che si sintetizzano spesso in una linea d’appoggio. La sua pittura è istintiva.

a cura di NICCOLO’ BRIGHELLA

foto di ALESSIO ROMEO e LAPO PANCANI

Share.

About Author

firenzeurbanlifestyle.com

⚡ Free magazine e sito web sulla vita a Firenze ⚡ instagram: @ful_magazine