Un agosto ricco alla Manifattura Tabacchi!

0

Cinema, talk e natura: gli appuntamenti di agosto in Manifattura Tabacchi

Proseguono per tutto il mese di agosto gli appuntamenti in Manifattura Tabacchi, con una programmazione che ogni giorno anima il Giardino della Ciminiera e la Piazza dell’Orologio, spazi aperti di uso collettivo concepiti come luogo di incontro, di sosta e di ispirazione per il pubblico.

Fino al 31 agosto la rassegna (non solo) Cinema in Manifattura propone ogni sera film, talk e incontri organizzati e promossi dalla Fondazione Stensen in collaborazione con Manifattura Tabacchi.

Sarà possibile visitare la mostra-laboratorio Botanica Temporanea. L’arte dei giardini invisibili, a cura dell’architetto e paesaggista Antonio Perazzi, fino al 19 settembre, composta anche da installazioni che si sviluppano tra il Giardino della Ciminiera e Piazza dell’Orologio che contano 1555 piante e più di 50 specie botaniche.

CINEMA

L’arena all’aperto in Piazza dell’Orologio (ingresso da Via delle Cascine 35) propone 31 nuovi appuntamenti tra anteprime, cinema d’essai, concerti ed incontri organizzati e promossi della Fondazione Culturale Stensen in collaborazione con Manifattura Tabacchi e numerosi partner locali e nazionali (info e programma completo su www.stensen.org).

Di seguito il programma completo di (non solo) Cinema in Manifattura dall’1 al 31 agosto:

Domenica 1 agosto Buio in sala – Cinema e Psicoanalisi summer editionFilm | ore 21:15 Parasite |Black and White edition di Bong Jon Hoo (Corea del sud 2019, 131′ – Vm 14) con Gabriele Zeloni, psicologo clinico e psicoanalista SPI

Lunedì 2 agosto Malati di cinema – Film per spettatori curiosiFilm | ore 21:15 | La Casa delle stelle di Juan José Campanella (Argentina 2019, 124’)

Martedì 3 agosto Malati di cinema – film per spettatori curiosiFilm | ore 21:15 | Jodorowsky’s Dune di Frank Pavich (Fra/Usa 2013, 90′) – Anteprima

Mercoledì 4 agosto La fine del mondo / Il paese delle meraviglieFilm | ore 21:15 | Holy Motors di Leos Carax (Fra/Ger 2012, 110′)

Giovedì 5 agosto Eventi speciali – cose (mai) visteRealtà virtuale – Il Cinema (e il Teatro) in VRFilm | ore 21:15 | Così è (o mi pare) di Elio Germano (Ita 2021, 87′) in collaborazione con Teatro della Pergola (Visione limitata a 50 postazioni in realtà virtuale)

Venerdì 6 agosto Come parla e come è scritto il cinema italiano – Le varietà della lingua tra dialetti, narrativa e film

  • Talk | ore 19:30 con Raffaella Setti, docente di Linguistica italiana all’Università di Firenze e collaboratrice dell’Accademia della Crusca
  • Film | ore 21:15 Caos calmo di Antonello Grimaldi (Ita 2008, 105′)

Sabato 7 agosto Malati di cinema – film per spettatori curiosiFilm | ore 21:15 | The Father (Nulla è come sembra) di Florian Zeller (GB 2020, 97’- lingua originale, sott. ita)

Domenica 8 agosto Made in Florence – Quell’altro mondo che era il mondoFilm | ore 21:15 | Io sono di Martina Biagi (Italia 2020, 52’)

Lunedì 9 agosto Far East Film Festival On Tour 2021Film | ore 21:15 | Better Days di Derek Tsang (Cina, 2019, 136’- lingua originale, sott. ita)

Martedì 10 agosto Malati di cinema – film per spettatori curiosiFilm | ore 21:15 | Riders of Justice di Anders Thomas Jensen (Danimarca 2020, 116’) -Anteprima nazionale

Mercoledì 11 agosto Una questione di stile – Il cinema di Wong Kar Wai in collaborazione con Far East Film FestivalFilm | ore 21:15 | Happy Together di Wong Kar Wai (HongKong 1997, 96’)


Giovedì 12 agosto Manifattura italiana – Italians do it better

  • Talk | ore 19:30 | con Francesco Bruni
  • Film | ore 21:15 | Cosa sarà di Francesco Bruni (Italia 2020, 101’)

 Venerdì 13 agosto Malati di cinema – film per spettatori curiosiFilm | ore 21:15 | Nomadland di Chloe Zaho (USA 2020, 108’ – lingua originale, sott.ita)

 
Sabato 14 agosto Una questione di stile – Il cinema di Wong Kar Wai in collaborazione con Far East Film FestivalFilm | ore 21:30 | In the mood for love di Wong Kar Wai (Hong Kong 2000, 98’)

 
Domenica 15 agosto Malati di cinema – film per spettatori curiosiFilm | ore 21:15 | Supernova di Harry Macqueen (GB 2020, 93’) – Anteprima

Lunedì 16 agosto Far East Film Festival on tour 2021Film | ore 21:15 |Wheel of Fortune and Fantasy di Ryûsuke Hamaguchi (Giappone 2021, 121’- lingua originale, sott. ita)

Martedì 17 agosto Come parla e come è scritto il cinema italiano – Le varietà della lingua tra dialetti, narrativa e filmTalk | ore 19:30 con Marco Biffi – docente di Linguistica italiana all’Università di Firenze, si è occupato di lessicografia e di lingua dei mezzi di comunicazione, collaboratore dell’Accademia della Crusca. Film |ore 21:15 | Caruso Pascoski di padre polacco di Francesco Nuti (Ita 1988, 103′)

Mercoledì 18 agosto Manifattura Italiana – Italians do it better 

  • Talk |ore 19:30 | Incontro con Davide Ferrario
  • Film |ore 21:15 | Boys di Davide Ferrario (Italia 2021, 97’) alla presenza del regista

Giovedì 19 agosto Malati di cinema – Film per spettatori curiosiFilm |ore 21:15 | Bomb City di Jameson Brooks (USA 2017, 95’)

Venerdì 20 agosto Eventi speciali – cose (mai) viste

  • Talk | ore 19:30 |Incontro con Matteo Balsamo e Francesco Del Grosso
  • Film | ore 21:15 | In prima linea di Matteo Balsamo e Francesco Del Grosso (Italia 2020, 83’)

Sabato 21 agosto Malati di cinema – film per spettatori curiosiFilm | ore 21:15 | Quo vadis Aida? di Jasmila Zbanic (Bosnia 2020, 101’ – lingua originale, sott.ita) – Anteprima

Domenica 22 agosto Malati di cinema – film per spettatori curiosiFilm | ore 21:15 | La ragazza con il braccialetto di Stephane Demoustier (Francia 2019, 95’ – lingua originale, sott.ita) – Anteprima

Lunedì 23 agosto Far East Film Festival on tour 2021Film | ore 21:15 | I Weirdo di Liao Ming-yi (Taiwan, 2020, 95’- lingua originale, sott. ita)

Martedì 24 agosto Come parla e come è scritto il cinema italiano – Le varietà della lingua tra dialetti, narrativa e film

  • Talk | ore 19:30 con Francesca Cialdini – docente all’Università di Modena e Reggio Emilia, studiosa della norma grammaticale italiana dal Cinquecento a oggi, collaboratrice dell’Accademia della Crusca.
  • Film | ore 21:15 | Le conseguenze dell’amore di Paolo Sorrentino (Ita 2003, 100′)

Mercoledì 25 agosto Malati di cinema – film per spettatori curiosiFilm | ore 21:15 | Falling di Viggo Mortensen (Canada/GB/Danimarca 2020, 112’ – lingua originale, sott.ita) – Anteprima

Giovedì 26 agosto Made in Florence – Quell’altro mondo che era il mondoFilm | ore 21:15 | L’occhio di vetro di Duccio Chiarini (Italia 2020, 75′), alla presenza del regista

Venerdì 27 agosto Buio in sala – Cinema e Psicoanalisi summer edition a cura del Centro Psicoanalitico FiorentinoFilm | ore 21:15| Che fine ha fatto Bernadette di Richard Linklater (Usa 2109, 104′) con Stefania Nicasi, psicoanalista SPI

Sabato 28 agosto Malati di Cinema – Film per spettatori curiosi – Film | ore 21:30 | Il matrimonio di Rosa di Iciar Bollain (Spagna 2020, 97’) – Anteprima

Domenica 29 agosto Una questione di stile – Il cinema di Wong Kar Wai in collaborazione con Far East Film FestivalFilm | ore 21.15 | Hong Kong Express di Wong Kar Wai (HongKong 1994, 102’ – lingua originale, sott.ita)

Lunedì 30 agosto Animade in Italy – dietro le quinte del mondo d’animazione a cura di Doghead Animation

  • Talk | ore 19:30
  • Film | ore 21:15 | Secret (animated) screening

Martedì 31 agosto

  • Letture | ore 19:00 | Ognuno di noi è una storia da raccontare con Daniela Morozzi, Jacopo Storni e Stefano Cocco Cantini
  • Film | ore 21:15 | Secret screening – Serata in onore di Francesco Mininni e Claudio Carabba

Info: tutte gli incontri e le proiezioni si tengono nella Piazza dell’Orologio di Manifattura Tabacchi – Ingresso da Via delle Cascine 35 – Firenze;

Accesso, prenotazioni e prezzi: tutti gli eventi serali (film, concerti, festival) sono a pagamento salvo dove diversamente indicato. Biglietti: € 6,00 / ridotto € 4,00 (Circuito Firenze al Cinema, Polimoda, Accademia di Belle Arti, Card Residente e convenzioni – la riduzione è applicata esclusivamente per l’acquisto in loco).

Prevendite online su liveticket.it/stensen (+0,60€ diritti di prevendita). Prevendite in Manifattura ogni giorno dalle 19:30 (è sempre possibile acquistare i biglietti dei giorni successivi anche alla cassa dell’arena). Il film in realtà virtuale Così è (o mi pare) del 5 agosto: biglietto unico 15€. Prevendite online su liveticket.it/stensen (+1,50€ diritti di prevendita)

Si consiglia di acquistare il biglietto in prevendita per evitare code e assembramenti alla cassa. I talk e gli incontri pre-serali sono a ingresso gratuito, senza necessità di prenotazione, fino ad esaurimento dei posti disponibili.

In caso di pioggia verrà comunicato l’eventuale annullamento tramite i canali social di Manifattura Tabacchi e Stensen entro le ore 20:00 del giorno stesso. I talk si terranno in ogni caso al coperto. I biglietti in prevendita saranno rimborsati entro 5 giorni dall’evento annullato.

BOTANICA TEMPORANEA. L’ARTE DEI GIARDINI INVISIBILI

Fino al 19 settembre Manifattura Tabacchi ospita Botanica Temporanea. L’arte dei giardini invisibili, la mostra-laboratorio curata dall’architetto e paesaggista Antonio Perazzi (ingresso libero), che si sviluppa negli spazi rigenerati di Manifattura attraverso la realizzazione di un giardino nella piazza dell’Orologio e uno spazio progettuale aperto, ricreato come un laboratorio esperienziale nell’iconico spazio/serra progettato dallo Studio Q-BIC all’interno del loggiato che separa Piazza dell’Orologio dal Giardino della Ciminiera.

È possibile visitare la mostra dal lunedì al venerdì dalle 10:00 alle 16:00, su appuntamento, scrivendo alla mail info@manifatturatabacchi.com; il sabato non è necessaria la prenotazione ed è visitabile dalle 10:30 alle 19:30. Botanica Temporanea rimarrà chiusa al pubblico sabato 14 agosto e sabato 21 agosto.

FOOD&DRINK

L’offerta food&drink del Giardino della Ciminiera si arricchisce di sapori giapponesi con lo street food di TodoModo, che propone per l’estate 2021 il bentō. Info & prenotazioni: +34 856 145504 o bento@todomodo.org

Orari: lunedì-sabato 10:00-16:00; domenica chiuso. (Bentō fatti a modo rimarrà chiuso dall’1 al 22 agosto compresi).

Il Giardino della Ciminiera quest’anno ospita il food truck Eredi Nigro che da tre generazioni offre ‘cibo da strada’ con specialità fiorentine. Info: 339 5402224 o info@dittaeredinigro.it

Orari: lunedì-domenica 18:00-22:45.

Preparazioni home made e prodotti a km0 sono il punto di forza del green bar curato da Soul Kitchen, concept space multidisciplinare con un design eco-sostenibile. Tra le novità di quest’anno, una selezione di Premium Gin italiani ed internazionali ed una nuova linea di Special Mules. Info & prenotazioni: Soul Kitchen

Orari: lunedì-domenica 17:00-22:45. (Eventuali chiusura nel mese di agosto saranno comunicate attraverso i canali social di Soul Kitchen).

Il programma musicale a cura di Soul Kitchen:

– mercoledì: FRESco, Dj-set Ima De Franceschi e Tommaso Ciaranfi (escluso mercoledì 11 e 18 agosto)

– giovedì: BOSSY, Dj-set Matteo Di Bennardo

– venerdì: ON.irica, Dj-set Antonio Pi Gallo (escluso venerdì 13 e 20 agosto)

Il bistrot Bulli & Balene, nella sua versione estiva propone specialità gourmet per le colazioni, i Saturday&Sunday Brunch, il pranzo, la cena e l’aperitivo. Info & prenotazioni: 366 3640300 o info@bulliebalene.com

Orari: lunedì-sabato 8:30-22.45; domenica 10:00-22.45. (Bulli & Balene e lo spazio coworking rimarranno chiusi nei giorni 14 e 15 agosto).

CARD RESIDENTE

La Card Residente di Manifattura Tabacchi è gratuita e offre:

  • Promozioni e sconti offerti dalla community di Manifattura Tabacchi e dalle realtà che aderiscono al programma Social District, la comunità digitale dei quartieri intorno a Manifattura.

È possibile richiedere la Card Residente scrivendo a: quartiere@manifatturatabacchi.com. Per il ritiro recarsi ogni giovedì, dalle 17:00 alle 20:00, alla portineria di Via delle Cascine 35 o scrivendo a: quartiere@manifatturatabacchi.com.

Qui i dettagli degli Sconti e Promozioni della Card Residente.

L’ingresso è libero e gratuito. Programma completo qui.

Share.

About Author

Sono nata in un caldissimo agosto del 1991 a Firenze e mi sono innamorata dell’arte da bambina, guardando un poster di Mirò appeso nel mio salotto. Da allora non ho mai perso questa passione che mi ha portato a laurearmi in Arte Contemporanea prima e poi in Critica d’arte affascinata sempre di più dall’idea che l’arte sia un linguaggio tanto universale quanto soggettivo, capace più di ogni altro di raccontare il nostro tempo