CLAP! CLAP! a Firenze, l’elettronica dai ritmi africani conquista Fabbrica Europa

0

cCristiano Crisci, in arte Clap! Clap! (che molti già conoscono come Digi G’Alessio) classe 1981, è forse uno dei musicisti di maggior talento che Firenze abbia generato nell’ultimo decennio. Eclettico e creativo, la sua musica segna da sempre i trends che poi altri musicisti, nel mondo dell’elettronica, seguiranno. Come Clap! Clap! è alla seconda prova discografica (dopo più di 20 dischi come Digi), con l’album, dalle atmosfere future roots, Tayi Bebba, e la sua tournée toccherà, con grande gioia di tutti noi, anche Firenze, Venerdì 8 Maggio alla Stazione Leopolda per Fabbrica Europa. La serata, organizzata con la partnership di Multiverso, sarà incentrata sulle sonorità africane, spezzate e ricomposte dai synth dei musicisti.

Con Clap! Clap! suoneranno anche Dj Khalab (Raffaele Costantino), producer, conduttoret radiofonico e giornalista musicale che ha lavorato con artisti africani come Baba Sissoko, il portoghese Branko (Joao Barbosa) cuore dei Buraka Som Sistema, grande fautore della world music, e l’etichetta discografica Voodoo Rebel nata dalla collaborazione tra NUMA Crew e Ckrono & Slesh e che ha pubblicato artisti come Milangeles, LSWR e lo stesso Clap! Clap!

NICCOLÒ BRIGHELLA

Share.

About Author

firenzeurbanlifestyle.com

⚡ Free magazine e sito web sulla vita a Firenze ⚡instagram: @ful_magazine

Sostieni FUL – Magazine

FUL Magazine nasce nel 2011 con l’intento di far conoscere un’altra Firenze, quella #oltrelacupola. Da allora raccontiamo la cultura urbana, l’arte, la fotografia, la street art, la musica, il design e le innovazioni della nostra città. Le grandi mostre e le piccole gallerie, gli eventi internazionali e quelli più underground, il cibo di strada e i ristoranti, i cocktail bar e i bar storici o i vinaini e ancora, i teatri, i cinema e le persone. Insomma, una città unica al mondo che potete trovare sul nostro sito, sui nostri social e sulla nostra rivista cartacea.

Siamo orgogliosi della nostra indipendenza, crediamo profondamente nella nostra offerta informativa e culturale e pensiamo che possa contribuire a far vivere la nostra città in modo intenso, ma sempre critico. Ci sforziamo e ci sforzeremo sempre per mantenere FUL gratuito ma, come potete immaginarvi, non è facile. Se quindi apprezzate quello che facciamo, avete la possibilità di sostenerci con un contributo. Grande o piccolo che sia, sarà comunque per noi importantissimo per migliorare il nostro modo di fare giornalismo e la vostra informazione. Grazie!

Informazioni Personali

Totale Donazione: €2,00