CO – PILOT live al Copula Mundi

0

Sabato 18 settembre alle 21 al Lumen in occasione del Festival Copula Mundi si terrà il live di CO – PILOT

A meno di un anno di distanza dall’uscita dell’EP “Botanical Illustration takes patience and Skill”, Giovanni Natalini aka CO – PILOT, torna sulla label di Simona Faraone (New Interplanetary Melodies) con l’Album “Green Machine” che ne è la naturale prosecuzione e lo presenta in anteprima per ON.irica all’interno del Festival Copula Mundi presso il Lumen al Parco del Mensola di Firenze.

Concept ecologista che poggia sulla spinosa dicotomia tra natura e macchina e il deleterio impatto dell’uomo sulla stessa, il live poggia sulla batteria di Giovanni Natalini, che crea breaks live e interagisce con elettronica e samples.

co - pilot

Co-Pilot è Drumbeats & electro, ricorda un po’ il math-rock di Tortoise e Battles, ma anche l’elettronica difficilmente incasellabile di produttori come Four Tet. E il suo album ne è una prova. Potenti breaks di batteria live si sposano alla perfezione con i synths modulari sui quali si stagliano campionamenti di suoni della natura creando una perfetta fusione di suoni organici e sintetizzati.

Giovanni Natalini ha sicuramente maestria nel mescolare suoni e suggestioni apparentemente lontani ma che, all’interno dei suoi pezzi, trovano sempre la giusta collocazione. Un live che ha tutte carte per essere memorabile e che sarà accompagnato da proiezioni visive. Un live che strizza l’occhio al trip hop britannico più sperimentale, passando al danzereccio art-pop per poi giungere alla ritmica incalzante e agli arrangiamenti eleganti tipici dell’artista.


Un live che suona come un valido tentativo di trovare un equilibrio solido tra uomo e natura e che dimostra come la continua mescolanza di suoni sia la strada più efficace per fuggire dalla desertificazione dell’omologazione sempre più diffusa nella società contemporanea.

Share.

About Author

⚡ magazine cartaceo e web sulla vita a Firenze ⚡ instagram: @ful_magazine