“Con antichi occhi”, Campo di Marte si tuffa nel passato

0

Da mercoledì 24 a domenica 28  giugno, presso la Casa Museo Schlatter (Viale dei Mille, 14), va in scena la mostra fotografica “Con antichi Occhi”. Allestita con il contributo delle fotografie dei privati cittadini, l’intento della mostra è quello di ripercorrere le trasformazioni urbanistiche e sociali che hanno attraversato negli anni Campo di Marte. I temi delle fotografie esposte saranno la storia e la vita sociale del quartiere e delle zone limitrofe, in un arco temporale che abbraccia gli anni da inizio Novecento fino al secondo dopoguerra. 

La mostra ha quindi l’ambizione di far riscoprire le origini di Campo di Marte attraverso la potenza delle immagini per condividerne i ricordi, la storia e il vissuto sociale, ma anche per apprezzare l’evoluzione che ha contraddistinto il quartiere nel corso degli anni. Da sempre attiva e fortemente vissuta, la zona di Campo di Marte è stata un laboratorio architettonico al servizio della cittadinanza, motivo per il quale è stata protagonista di alcune trasformazioni che hanno dato una nuova pelle al celebre quartiere fiorentino.

La mostra “Con antichi occhi” sarà anche l’occasione per scoprire la villa e le opere di Carlo Adolfo Schlatter, pittore che ha consegnato numerose opere alla città di Firenze, come ribadito dall’assessora all’Urbanistica Cecilia del Re e dal Presidente del Quartiere 2, Michele Pierguidi: “non si tratta solo di offrire a tanti cittadini l’opportunità di riscoprire il valore delle radici e il legame identitario con un quartiere storico di Firenze – hanno spiegato entrambi nell’ambito della presentazione dell’iniziativa. La mostra sarà anche l’occasione per ammirare la villa e il genio di Carlo Adolfo Schlatter, un pittore fiorentino forse poco conosciuto che ha regalato alla nostra città un patrimonio di 350 opere tra dipinti, incisioni e manoscritti.”

Le fotografie in mostra sono state selezionate da un apposito comitato al fine di esporre le più rilevanti e coerenti con lo spirito che contraddistingue l’evento. I visitatori della mostra saranno chiamati a votare in loco la fotografia che hanno apprezzato di più: quella che riceverà maggior consensi, riceverà un premio. 

La mostra “Con antichi occhi” è organizzata dall’associazione Casa Museo Schlatter con il patrocinio del Comune di Firenze. È possibile visitare la mostra tutti i giorni dalle 10 alle 13 e dalle 15.30 alle 18.30. Per maggiori informazioni sull’iniziativa è possibile inviare una mail all’indirizzo aps.casamuseoschlatter@gmail.com

Articolo a cura di Sacha Tellini

foto di copertina qui

Share.

About Author

Mi sono laureato in Comunicazione, Media e Giornalismo, corso di laurea che ho svolto presso la facoltà di Scienze Politiche "Cesare Alfieri" di Firenze. Successivamente, ho conseguito un diploma di master in Pubblicità Istituzionale, Comunicazione Multimediale e Creazione di Eventi presso la facoltà di Lettere e Filosofia, sempre a Firenze. Da appassionato di comunicazione -mio ambito lavorativo attuale- sono molto affascinato dalla scrittura. Sono un giornalista pubblicista. Amante della semplicità e animato da un forte spirito di condivisione, mi piace andare alla scoperta di novità che portino curiosità all'interno della mia vita.