Cortomuso Festival a Livorno: da Willie Peyote ai Coma_Cose

0

CORTOMUSO FESTIVAL 2021 è la nuova iniziativa di musica indie pop dal vivo prevista dal 20 al 29 agosto all’Ippodromo Federico Caprilli di Livorno.

Si comincerà venerdì 20 agosto con Lo Stato Sociale, la band reduce dai successi di Sanremo dove, ancora una volta, si è dimostrata capace di ironia e impegno schierandosi al fianco dei lavoratori dello spettacolo in crisi (sul palco dell’Ariston quest’anno anche il livornese Toto Barbato). Il gruppo di Lodo sarà accompagnato da Tommaso Novi, cantante e pianista pisano.

Sabato 21 agosto approderanno al Caprili, Psicologi, il nuovo coniglio uscito dal cilindro di Bomba Dischi che, dopo Calcutta e Ariete, stanno facendo saltare sulle sedie i giovani di tutta Italia.

Domenica 22 agosto si esibirà nella sua città Bobo Rondelli per presentare il nuovo bellissimo disco, “Cuore libero”: fresco di uscita l’11 giugno e attesissimo da tutti i suoi estimatori.

Lunedì 23 agosto è il turno di Willy Peyote, il vero mattatore di Sanremo: reduce da sold out in tutta la penisola, proviene dall’hip hop e dal rap, ma ha ormai acquisito una fisionomia da cantautore navigato con testi impegnati e ironici.

Amici di Livorno, i Modena City Ramblers suonano ogni 25 aprile al The Cage e il concerto di martedì 24 agosto rappresenterà un omaggio alla band che festeggia proprio quest’anno i trent’anni dalla sua fondazione. Il grande Bobby Solo, accompagnato dai Sinfonico Honolulu, si esibirà all’Ippodromo Caprilli mercoledì 25 agosto: chitarra acustica, voce e tante storie di musica, tra Jonny Cash e la grande tradizione rock and roll e blues. Reduce dal successo del film tv sui suoi esordi trasmesso recentemente su Rai Uno, giovedì 26 agosto tornerà a Livorno l’iconica Nada in duo con Andrea Mucciarelli alla chitarra: l’esibizione riprende quello che era il concerto del “Nada Trio”, un progetto nato nel 1994 con la collaborazione di Fausto Mesolella e Ferruccio Spinetti, chitarra e contrabbasso degli Avion Travel.

“Ira”, il nuovo album di Iosonouncane è forse il disco dell’anno, primo nato in Italia con un respiro internazionale, acclamato dalla critica, il suo ascolto venerdì 27 agosto rappresenterà un’esperienza oltre che un concerto. Domenica 29 agosto chiuderà la raffica musicale di CORTOMUSO 2021 Manu Chao, la coppia artistica e nella vita che sta facendo impazzire l’Italia, riscuotendo successi di pubblico e di critica dopo l’exploit di Sanremo.

Con 10 concerti in 10 giorni consecutivi, il palcoscenico del festival – collocato di fronte alle tribune scoperte – sarà destinato alla musica. Ma l’Ippodromo ospiterà anche altro. Già quest’anno, prima dell’inizio di Cortomuso, tra il 10 luglio il 15 agosto, verranno programmate iniziative di teatro e incontri in stile Versiliana su un palco che troverà collocazione nella storica zona dei “picchetti”.

I biglietti per i concerti di Cortomuso Festival 2021 saranno prenotabili da venerdì 18 giugno alle 12.00 sul circuito dice.fm.

Per tutte le altre info potete cliccare qui

Share.

About Author

⚡ Free magazine e sito web sulla vita a Firenze ⚡ instagram: @ful_magazine