Eccellenza di Toscana: cinque vini degustati per voi

0

L’Eccellenza di Toscana del ventennale, manifestazione alla Stazione Leopolda di Firenze il 4 e 5 dicembre scorsi, ha avuto un gande successo di pubblico. Al primo appuntamento di degustazione in presenza organizzato da AIS Toscana dopo il lungo stop dovuto alla pandemia, sono stati numerosi infatti gli appassionati che, seppur in modo contingentato, hanno degustato ai banchi d’assaggio e nelle Masterclass guidate gli oltre 900 vini selezionati dalla Guida AIS Vitae 2022 tra oltre 140 produttori rappresentativi delle più significative denominazioni regionali.

Ecco la nostra classifica dei cinque vini che più ci hanno colpito.

Suveraia Nerì Igt Toscana Rosato Frizzante

L’Azienda agricola e vitivinicola Suveraia è nata grazie alla Famiglia Camerini, originaria di Varese, che nell’immediato dopoguerra acquistò un piccolo appezzamento di terreno nei pressi di Monterotondo Marittimo nell’alta Maremma grossetana. Nel tempo furono comprati altri terreni fino ad arrivare ai 100 ettari attuali. Adesso è la figlia Ilaria a guidare con passione l’azienda. Ed è grazie a lei che è nato nel 2018 Nerì, uno spumante naturale prodotto con Sangiovese in purezza con rifermentazione in bottiglia secondo il Metodo Ancestrale, il metodo più antico per ottenere vini frizzanti. La rifermentazione, infatti avviene in bottiglia con i suoi lieviti e zuccheri senza praticare la sboccatura.  Un vino fresco, dal profumo di frutti rossi e sentori di crosta di pane. Di colore rosa tenue, ha un perlage fine e ottima persistenza. Dedicato al Figlio Nerì, è piacevole da bere in abbinamento con cruditè, crostacei, fritture e formaggi freschi.

vino nerì

Dievole Novecento Chianti Classico Riserva Docg 2018

Nato per celebrare i 900 anni di storia della cantina iniziata nel 1090, nell’attuale UGA (Unità Geografiche Aggiuntive) di Vagliagli nel Chianti Classico vicino Castelnuovo Berardenga. Novecento è prodotto con 95% Sangiovese, 3% Canaiolo e 2% Colorino. Affina in botti di rovere francese, non tostate, per 17 mesi, con successivo affinamento in bottiglia per almeno altre sei. Di colore rosso rubino intenso, al naso ha sentori di violetta e glicine, di ciliegia marasca, piccoli frutti rossi ed note speziate dolci, cuoio e cacao. Al palato il vino mostra tutta la sua struttura, corposità e complessità. Avvolgente, i tannini sono vellutati ma sul finale mostra freschezza e persistenza. Un vino fine ed elegante da abbinare a primi piatti al sugo di carne, grigliate di carne e arrosti.

Moris Farm Avvoltore Igt Rosso Toscana 2012

Trecent’anni orsono la famiglia Moris partì dalla Spagna per raggiungere la Maremma toscana. Un amore per questa terra, situata vicino Massa Marittima,

che continua ancora oggi dove l’azienda produce vino, e non solo, con grande passione. Avvoltore, fiore all’occhiello della produzione vitivinicola, è prodotto con 75% Sangiovese, 20% Cabernet Sauvignon e 5% di Syrah. Dopo la fermentazione in vasche di cemento, il vino, prima di essere svinato, viene messo in barriques da 225 litri (nuove per l’80) per circa un anno per proseguire poi l’affinamento in bottiglia per sei mesi, prima di essere messo in commercio. Di colore rosso rubino con riflessi viola, al naso mostra sentori di frutta nera matura, mora, mirtilli neri e prugna, spezie dolci e leggere note boisé. La complessità del profumo si ritrova nel gusto: il vino è corposo, morbido e avvolgente con tannini setosi, Sul finale mostra freschezza e persistenza. Da abbinare a piatti di carne in particolare arrosti.

AVVOLTORE vino

Caccia al Piano Bolgheri Doc Superiore 2018

Il vino viene prodotto con uve selezionale provenienti dalla vigna San Biagio il cru più importante della Tenuta di Caccia al Piano. Ḕ un blend di 70% Cabernet Sauvignon e 30% Cabernet Franc, due vitigni che hanno trovato in questo cru protetto dai boschi le condizioni ideali per esprimere carattere, struttura, eleganza e propensione all’invecchiamento. L’annata 2018 è la prima prodotta: i vitigni vengono vendemmiati in epoca diversa e vinificati separatamente. Dopo un anno in barrique di rovere francese, sia nuove (50%) che di secondo passaggio, si passa al definitivo blend tra i differenti vini he affina sia in botti grandi che barrique per circa 12 mesi. Dopo l’imbottigliamento, l’affinamento prosegue per circa 6 mesi in bottiglia. Di colore rosso rubino intenso, al naso mostra sentori di violetta, frutti rossi e neri maturi, note di macchia mediterranea e spezie dolci e leggere note boisé. Al gusto mostra equilibrio, finezza ed eleganza. Morbido, avvolgente, con tannini setosi ma al tempo stesso sul finale si ritrovano freschezza e sapidità e persistenza. Da abbinare con carni arrosto, sia bianche che rosse, e piatti importanti di selvaggina www.caccialpiano.it

Contucci – Palazzo Contucci Vino Nobile di Montepulciano 2016

L’azienda agricola Contucci, nata nel 1646, è una delle più antiche e rappresentative della zona del Vino Nobile di Montepulciano. I suoi terreni si estendono su 170 ettari, di cui circa 22 vitati. Palazzo Contucci Vino Nobile è nato nel 2017 per celebrare i 500 anni del Palazzo di famiglia. Ḕ prodotto con 80% Sangiovese (Prugnolo Gentile), 10% Canaiolo Nero, 10%Colorino e Mammolo le cui uve, selezionate manualmente, provengono dai vigneti di Pietra Rossa e Mulinvecchio ed è prodotto in sole 4000 bottiglie con etichetta numerata. Dopo la vendemmia e le prime fasi in cantina, il vino è posto in botti di rovere francese e di Slavonia in cui rimane per 36 mesi. L’affinamento prosegue poi in bottiglia per altri 8/12 mesi prima della commercializzazione. Di colore rosso granato, ha un profumo intenso ma delicato con sentori di mammola, frutti neri maturi, note speziate, balsamiche e boisé. Al palato mostra struttura, corpo ed equilibrio. I tannini sono presenti ma sono eleganti e fini. Un bel finale di bocca fresco e molto persistente. La 2016 è una delle migliori annate di questo vino che può raggiunge la maturità dopo 20/30 anni dalla vendemmia. Da abbinare a piatti d carne importanti www.contucci.it

Articolo a cura di Elisabetta Failla

Share.

About Author

⚡ magazine cartaceo e web sulla vita a Firenze ⚡ instagram: @ful_magazine