FUL ospita la talentuosa chef Marta Scalabrini

0

Per voi cos’è il cibo? Wikipedia riporta la seguente descrizione: “Si definisce “cibo” ogni sostanza in qualsiasi stato della materia non lavorata, parzialmente lavorata o lavorata, destinata a essere ingerita. Sono comprese bevande, gomme da masticare e qualsiasi miscela, compresa l’acqua”. Siete d’accordo?

 

Per Marta Scalabrini e Ivan Giglio del ristorante Marta in cucina mangiare è tutt’altro, è una questione di convivialità e condivisione, di magia e di esperimenti, di essere felici.

Marta in cucina, a Reggio Emilia, non è semplicemente un ristorante: è eleganza di donna, alchimia di sapori, teatralità dei piatti. Qua la cucina viene vista come l’arte di combinare gli ingredienti, il luogo dove le storie personali diventano sperimentazioni. Ma non solo… è i nostri ricordi, da quelli lontani fino a quelli della settimana scorsa. È il tavolo su cui abbiamo fatto i compiti da bambini, programmato il viaggio con le amiche e cercato la soluzione a tutti quei problemi che non ci lasciavano dormire. Il tutto fatto mangiando, si sa.

Rivisitazione della tradizione in chiave moderna da non far sapere alle nonne. Femminilità, grazia e ironia. Una canzone rock, uno spettacolo teatrale. Appuntamento tra sacro e profano con le papille gustative. Due chef, entrambi classe 1982. Reggio Emilia contro Calabria. Ex Comunicazione e Marketing vs Ex Lettere e Filosofia. Marta Scalabrini e Ivan Giglio sono così tanto differenti che si completano in maniera perfetta. La diversità e l’incontro tra mondi lontani creano sempre cose belle. Nei loro piatti si assapora creatività e si degusta piacere.

Fresca di “Migliore Chef 2018 – Identità Golose – Acqua Panna San Pellegrino”, il 21 Giugno Marta sposta la sua cucina sulla Terrazza Machiavelli dove FUL per tutta l’estate vi porterà a farvi conoscere talentuosi ed affermati chef del panorama nazionale.

Vi state chiedendo cosa c’è sui fornelli?

Sgombro con fagiolini, crema di piselli ed erbe spontanee.
Bollito brulèe e giardiniera emiliana. Erbazzone: una torta salata di bietole, spinaci e parmigiano reggiano. A concludere un dessert che vi farà ballare, pop corn caramellati e sorbetto al Lambrusco, Lambrusco e Pop corn.

Lo sentite anche voi Ligabue che canta: “Vieni qua, c’è un bicchiere di vigna e un vassoio di mais già scoppiato”?

Quando – dove – chi – perchè?

21 Giugno, Terrazza Machiavelli, Firenze, Marta in cucina, FUL – Firenze Urban Lifestyle. Perché è tutto deliziosamente squisito e imperdibile.

Federica Gerini

Share.