Pranzo in via Ghibellina: FUL consiglia una tappa da Bottega Conviviale.

0

Abbiamo incontrato lo chef Matteo di Monte ed assaggiato diverse prelibatezze che consigliamo ai nostri lettori per la pausa pranzo in zona Santa Croce.

Se siete tra quelli che per la pausa pranzo non disdegnano regalare piacevoli gioie al palato, mettete in agenda un pranzo presso Bottega Conviviale perché lo chef Matteo di Monte (ex Fuoco Matto) saprà sicuramente soddisfare il vostro appetito.
Matteo di Monte é uno chef che ama, con passione, la cucina della tradizione, quella italiana tutta. Di origini piemontesi/abruzzesi ma da molti anni residente in Toscana i suoi piatti spaziano alla ricerca di quei sapori puri e genuini che le terre incise nel suo DNA gli hanno trasmesso.
Bottega Conviviale é un bistrot contemporaneo con pizzeria ed enoteca, un concept di ristorazione che punta decisamente alla qualità dei prodotti serviti: nel menù si trovano  anche ottime pizze gourmet e una accurata selezione di vini che strizza l’occhio ai bio-dinamici, per intendersi quelli senza solfiti aggiunti.

Che cosa vi consigliamo di provare? 

L’orto della bottega:
un gioco intorno alla cucina vegetariana con crema di zucca mantovana, sedano rapa marinato con cavolo cappuccio crudo, senape in grani e sedano semi cotto.

Il risotto conviviale:  
crema di peperoni rossi, gialli e verdi, polvere di olive taggiasche e curry. Una piacevole sorpresa.

Stracotto di cinghiale dell’appennino Tosco-Romagnolo con polentina e crema di cime di rapa. 
Un piatto che rimanda a ricette antiche ai tempi della cucina agrodolce. Un piatto incredibilmente equilibrato che vi svelerà un sapore gustosissimo al palato.

Dolce al cioccolato e arancia.

Share.

About Author

firenzeurbanlifestyle.com

⚡ Free magazine e sito web sulla vita a Firenze ⚡instagram: @ful_magazine

Sostieni FUL – Magazine

FUL Magazine nasce nel 2011 con l’intento di far conoscere un’altra Firenze, quella #oltrelacupola. Da allora raccontiamo la cultura urbana, l’arte, la fotografia, la street art, la musica, il design e le innovazioni della nostra città. Le grandi mostre e le piccole gallerie, gli eventi internazionali e quelli più underground, il cibo di strada e i ristoranti, i cocktail bar e i bar storici o i vinaini e ancora, i teatri, i cinema e le persone. Insomma, una città unica al mondo che potete trovare sul nostro sito, sui nostri social e sulla nostra rivista cartacea.

Siamo orgogliosi della nostra indipendenza, crediamo profondamente nella nostra offerta informativa e culturale e pensiamo che possa contribuire a far vivere la nostra città in modo intenso, ma sempre critico. Ci sforziamo e ci sforzeremo sempre per mantenere FUL gratuito ma, come potete immaginarvi, non è facile. Se quindi apprezzate quello che facciamo, avete la possibilità di sostenerci con un contributo. Grande o piccolo che sia, sarà comunque per noi importantissimo per migliorare il nostro modo di fare giornalismo e la vostra informazione. Grazie!

Informazioni Personali

Totale Donazione: €2,00