Luca Baldoni e Marco Simonelli: quando Firenze incontra la poesia omosessuale

0

Molti sono gli scrittori e poeti che, durante il secolo scorso, hanno parlato di omosessualità.

Dai più noti, come Saba, Pasolini e Penna, fino ai nostri autori postmoderni; e proprio di ‘’nostro’’ si parla, se citiamo nomi quali Luca Baldoni e Marco Simonelli.
Figure rilevanti per la letteratura fiorentina fra il XX e XXI secolo, le loro storie si intrecciano: Luca Baldoni è autore della prima antologia di poesia gay italiana dal Novecento al contemporaneo, ‘’Le parole tra gli uomini’’, dove lo scrittore raccoglie poesie di svariati autori che raccontano d’amore omosessuale, ognuno di loro con il proprio stile e pensiero.
Baldoni si muove con sicurezza e maestria fra l’omoerotismo italiano, portando per la prima volta alla luce un’opera dalle larghe vedute, in un paese come l’Italia che muove i primi passi, incerti, verso l’amore per lo stesso sesso.

poesia omosessuale

Luca Baldoni

Quattrocento testi, quarantanove poeti: fra loro c’è anche Marco Simonelli.

Egli esordisce a diciannove anni con un poemetto sulla Firenze dell’alluvione, Memorie di un casamento ferroviere del’66, per poi affrontare il tema dell’amore omosessuale a partire dagli anni duemila. Fra le colonne portanti, troviamo la raccolta di sonetti Will e i poemetti de L’estate sta finendo. Simonelli scrive secondo la sua personale visione ed esperienza, in cui fa da sfondo la società italiana di inizio XXI secolo, senza mai dimenticare la realtà della sua Firenze: in Chiasso del Buco ad esempio,il poeta omaggia il vicolo, tuttora esistente, presso il quale vi era un’osteria, in cui erano soliti incontrarsi gli uomini nel XIII secolo.

Un tassello mancante nella realtà editoriale, che ad oggi forse ha finalmente trovato il suo posto.

Luca Baldoni nasce a Napoli nel 1973 ma cresce nel capoluogo toscano. La sua Le parole tra gli uomini (antologia di poesia gay italiana dal Novecento al presente), è curata da Robin edizioni, Torino, 2012.

Marco Simonelli nasce a Firenze nel 1979, dove risiede tuttora.
Autore di ben nove libri dalle più svariate tematiche, oltre a numerose collaborazioni, pubblica, fra gli altri, Palinsesti (Arezzo, Zona, 2007), Will (Napoli, d’if, 2009), L’estate sta finendo, (Leconte, Roma, 2011,) Firenze Mare (in Poesia Italiana. Undicesimo quaderno, Milano, Marcos y Marcos, 2012).

Testo a cura di Samantha Gori

Share.