“Amici alla finestra” il progetto fotografico di Kristinn Kis

0

Amici alla Finestra sono 25 bellissime fotografie che raccontano i sentimenti, le emozioni e la speranza negli occhi delle persone affacciate alla vita nei giorni del lockdown

Kristinn Kis nata in Romania nel 1982 è una fotografa freelance che collabora con la nostra testate e Vice . Nel suo portfolio ci sono campagne di moda e lifestyle per vari brand e progetti di natura ritrattistica e still life. Sceglie i soggetti con molta cura, cercando fra i suoi amici e nuovi conoscenti, persone che con la loro fisicità espressiva possano raccontare all’obiettivo qualcosa di atipico e irripetibile. Usa luce mista, dove non manca mai il flash per dare all’immagine una sorta di extra brillantezza.

Com’è nata l’idea del progetto “amici alla Finestra?”

L’input che mi ha portato a realizzare questa serie di ritratti è scattato in seguito al senso di solitudine e claustrofobia che ho avvertito nei primi giorni di isolamento. Dovevo trovare un modo per dissociarmi da queste sensazioni brutte e sopratutto dalla claustrofobia (fobia dalla quale ho sofferto in modo patologico anni fa). Con la scusa che sono fotoreporter mi sono convinta che era prima di tutto un dovere uscire di casa e documentare quello che stava accadendo. Inizialmente volevo fare un reportage di street photography, ma parlando al telefono con un amico mi sono accorta che le mie emozioni richiamavano l ‘attenzione sulle persone con le quali avevo già un rapporto. Il giorno dopo ho iniziato il mio pellegrinaggio partendo da una lista che riportava i nomi di 3 amici vicini di strada; in seguito non ho più scritto i nomi lasciandomi trasportare dal flusso della vita e dal caso. Questo metodo mi ha regalato anche la bellissima sorpresa di una nuova conoscenza che ho poi ritratto. Il resto sono amici, alcuni intimi altri più lontani, tutti (inclusi i loro cani)  felicissimi di partecipare al progetto offrendomi disponibilità e gentilezza totale. 

Pensi che le fotografie di Firenze durante i mesi del coronavirus rimarranno indelebili come quelle di altri tragici periodi storici?

Credo che il discorso si amplifichi per tutto il pianeta e sicuramente il materiale foto raccolto in questo periodo rimarrà nella storia ‘giocando’ la parte del testimone oculare. Mi piace pensare che magari alcune foto saranno disponibili nei mercatini delle pulci del futuro, come quelle vintage che mi auguro di potere avere ancora la possibilità di trovare adesso che  sono viva nel 2020 .

Un progetto, quello di Kristinn, che ritrae persone in una situazione storica eccezionale di cui abbiamo parlato tanto e della quale ci ricorderemo per sempre. Nelle foto troverete i nomi e le professioni dei soggetti ritratti e, se provate ad osservare bene, anche le emozioni o i pensieri provati al momento dello scatto. Un progetto fotografico di testimonianza che mette in risalto il valore assoluto della finestra, quel cornicione di cemento attraverso il quale, talvolta oscurati da infissi e barriere, gli amici di Kristinn, ma tutti noi in generale, abbiamo osservato il mondo in questi due ultimi mesi della nostra esistenza. Una situazione leopardiana in cui i muri della città diventano le nostri siepi oltre le quali gettare le speranze per il futuro.

amici alla finestra
Federico, fashion designer
amici alla finestra
Maria Sole, creative director
amici alla finestra
Giovanni , aiuto cuoco
amici alla finestra
Beatrice, studentessa
amici alla finestra
Robert, fashion designer / Obama, labrador
amici alla finestra
Sarah, art director e stylist
amici alla finestra
Alessandro, commesso di streetwear
amici alla finestra
Camilla, imprenditrice
amici alla finestra
Roberto, rider / Valerio, pastore maremmano-labrador
amici alla finestra
Ester, impiegata
amici alla finestra
Pietro, studente / Havana, pittbull
amici alla finestra
Francesca, event producer
amici alla finestra
Gian Maria, agente immobiliare
amici alla finestra
Sara, designer di gioielli
amici alla finestra
Tommaso, imprenditore
amici alla finestra
Simone, gallerista / Rodrigo, architetto
amici alla finestra
Ana, musicista
amici alla finestra
Lorenzo, batterista
amici alla finestra
Megan, product manager / Francesco, wine marketing consultant
amici alla finestra
Matteo, creative director
amici alla finestra
Gabrielle, fashion creative director / Yureeka-art advisor
amici alla finestra
Riccardo, programmatore web
amici alla finestra
Sara, fashion designer / Leonardo, artigiano
amici alla finestra
Alessandro, designer di gioielli / Misko, razza fantasia

Potete seguire il profilo ig di Kristinn Kis qui

Share.

About Author

Marco Provinciali

Ideatore nel 2011, insieme ad Ilaria Marchi, di FUL Magazine. Oggi ne coordino la redazione online e ne gestisco i contatti oltreché occuparmi delle tematiche inerenti al panorama food, mondo nel quale mi muovo da anni con alcune pubblicazioni e ideazione di festival tematici.Da oltre 30 anni calpesto con passione improbabili campi di calcio della periferia toscana.

Sostieni FUL – Magazine

FUL Magazine nasce nel 2011 con l’intento di far conoscere un’altra Firenze, quella #oltrelacupola. Da allora raccontiamo la cultura urbana, l’arte, la fotografia, la street art, la musica, il design e le innovazioni della nostra città. Le grandi mostre e le piccole gallerie, gli eventi internazionali e quelli più underground, il cibo di strada e i ristoranti, i cocktail bar e i bar storici o i vinaini e ancora, i teatri, i cinema e le persone. Insomma, una città unica al mondo che potete trovare sul nostro sito, sui nostri social e sulla nostra rivista cartacea.

Siamo orgogliosi della nostra indipendenza, crediamo profondamente nella nostra offerta informativa e culturale e pensiamo che possa contribuire a far vivere la nostra città in modo intenso, ma sempre critico. Ci sforziamo e ci sforzeremo sempre per mantenere FUL gratuito ma, come potete immaginarvi, non è facile. Se quindi apprezzate quello che facciamo, avete la possibilità di sostenerci con un contributo. Grande o piccolo che sia, sarà comunque per noi importantissimo per migliorare il nostro modo di fare giornalismo e la vostra informazione. Grazie!

Informazioni Personali

Totale Donazione: €2,00