La serata perfetta per il Capodanno a Firenze?

0

Se quello che state cercando è un locale che offra una proposta completa, cena più serata, la soluzione perfetta è Iguazù + Otel. 

 

Dopo il grande successo del nuovo ristorante Iguazù, Otel si prepara al Capodanno con una proposta incredibilmente ricca di Ospiti, Sorprese, Musica. capodanno iguazu

La cena firmata Edoardo Boncinelli ci offre due possibilità: servita oppure buffet.  

Per la prima opzione (acquistala ora, qui ) si inizia con tre antipatisti: Burratina di Andria con tartufo a scaglie, Tartelletta con burro e acciughe del Mar Cantabrico, Prosciutto crudo DOP e polenta croccante. Prosegue con Paccheri al ragù di anatrapunta di petto brasata con spezie e liquirizia con patate arrosto. Termina con il Peccato di Montezuma, una crostata scomposta al cioccolato con mou salato + rum e con il tipico brindisi di mezzanotte.

La seconda alternativa, quella del buffet (la puoi acquistare direttamente qui), vede scendere in campo antipasti di ogni generecanapé con salmone affumicato, carpaccio di pesce spada affumicato, tartelletta tartufata e molti altri – tre tipi di primo che vanno dal risotto ai funghi porcini e tartufo, al pacchero scarpariello con pomodorini, basilico e grana, fino alle lasagne al ragù di vitellone sfumato al Brunello. Se non sarete ancora sazi ci saranno gamberi al coccio, cosciotto di prosciutto al forno con patate arrosto e l’evergreen di Capodanno, sua maestà, lo zampone con le lenticchie. Come dolci Iguazù propone ai suoi clienti una fantasia di mini dessert assortiti e il brindisi allo scoccare dell’ora x.

La direzione artistica degli spettacoli che accompagneranno la cena è firmata Gianmaria Vassallo ed avrà come ospiti:
– Lumen Invoco, performance di Luce e Fuoco
– Valentina Borchi, cantante
– Mattia Boschi, illusionista
– Stefano Fini, tenore
– Falvia Dule, ballerina
– Francesca Mascolo, cantante
– Carlotta Tempestini, ballerina

La serata si protrae fino a notte fonda con due ospiti di livello internazionale: 

Boris Dlugosch, dalla Germania raggiunge Firenze per farci saltare con il suo remix di “Sing It Back” (Moloko) e con le rielaborazioni dei successi di Mary J. Blige, Jamiroquai Daft Punk.
Moony, al secolo Monica, dal 2002 ci fa innamorare con Dove (I’ll Be Loving You), For Your Love e I Don’t Know Why, tanto per citarne alcune.

Se questa è l’idea di Capodanno che avevate in testa ma non sapevate dove trovarla, ci abbiamo pensato noi. Per prenotare o per saperne di più: CAPODANNO IGUAZU’ + OTEL

Share.