Firenze: love it or leave it, l’è la mi’ città

0

odioamorefirenze3E poi,come tante altre volte, nel ritornar verso casa dopo giorni e giorni a girar per il resto d’ Italia e oltre, mi stupisco sempre a riveder le mie colline, le stesse immobili e immutate, immerse nel verde, ne troppo vicine ne troppo lontane dalla città…..Firenze…Tanti amici sono andati via per lavoro, convivenze, etc etc…
Io non potrei mai, non per pigrizia o per paura, ma più semplicemente perché ci sto bene e amo questo posto.
Mi ronzano in testa le voci di tanti non Fiorentini che vivono qua e che non perdono occasione per parlarne male……..ma se la vostra terra natia è tanto meglio perché ve ne allontanate? Perché non ci tornate?odioamorefirenze4 A Firenze non esistan più le mura, non vi trattiene nessuno all’interno di questa piccola e povera città. ….
Qua vi potreste sentir dire
“Ma perché un’ vi lehate un po’ di uhlo?”
Che per chi non conosce il fiorentino vuol dire:
“Scusate il disturbo,potreste gentilmente andare a poggiare le vostre adorabili natiche in altro loco?”.

COSTANTINO DE STEFANO

Share.