Firenze supera la “prova dell’indifferenza” della televisione

0

violenza-sulle-donne-giocondaLucignolo, noto programma delle reti Mediaset, ha portato a Firenze la sua “prova dell’indifferenza”. Dopo Milano, Napoli e Palermo, il test che vede donne vittime di violenza e scippi per strada approda anche nel capoluogo toscano con un inaspettato ma grandioso risultato. Due attori, un uomo ed una donna, simulano atti violenti e criminali di fronte agli ignari sguardi dei passanti per testare il grado di solidarietà o indifferenza della cittadinanza. A Firenze però, la solidarietà è nettamente superiore all’indifferenza e i suoi cittadini fanno passare poco più di una manciata di secondi prima di intervenire in favore della donna vittima di violenza. La rapidità d’intervento dei fiorentini ha lasciato sbigottiti persino gli autori del programma che hanno dichiarato di non aver “mai assistito a tali dimostrazioni di solidarietà, anzi di vero e proprio coraggio nell’intervenire per difendere una sconosciuta in difficoltà”. Anche nel test dello scippo, i secondi che passano dall’atto criminale al placcaggio del ladro sono davvero risibili. E non poteva essere altrimenti per la città che ospita il calcio storico. Vi riproponiamo, quindi, il video della puntata fiorentina di Lucignolo andata in onda ieri sera.

Guarda il video della puntata.

JACOPO AIAZZI

Share.

About Author

firenzeurbanlifestyle.com

⚡ Free magazine e sito web sulla vita a Firenze ⚡instagram: @ful_magazine

Sostieni FUL – Magazine

FUL Magazine nasce nel 2011 con l’intento di far conoscere un’altra Firenze, quella #oltrelacupola. Da allora raccontiamo la cultura urbana, l’arte, la fotografia, la street art, la musica, il design e le innovazioni della nostra città. Le grandi mostre e le piccole gallerie, gli eventi internazionali e quelli più underground, il cibo di strada e i ristoranti, i cocktail bar e i bar storici o i vinaini e ancora, i teatri, i cinema e le persone. Insomma, una città unica al mondo che potete trovare sul nostro sito, sui nostri social e sulla nostra rivista cartacea.

Siamo orgogliosi della nostra indipendenza, crediamo profondamente nella nostra offerta informativa e culturale e pensiamo che possa contribuire a far vivere la nostra città in modo intenso, ma sempre critico. Ci sforziamo e ci sforzeremo sempre per mantenere FUL gratuito ma, come potete immaginarvi, non è facile. Se quindi apprezzate quello che facciamo, avete la possibilità di sostenerci con un contributo. Grande o piccolo che sia, sarà comunque per noi importantissimo per migliorare il nostro modo di fare giornalismo e la vostra informazione. Grazie!

Informazioni Personali

Totale Donazione: €2,00