I colori del Nepal: Fotografia e pittura di Nicole Guillon

0

Nicole Guillon, elegante donna di origini francesi amante della vita e dell’arte; viaggiatrice e artista affermata, fautrice del dialogo tra fotografia e pittura, espone dal 2 all’11 maggio presso Simultanea Spazi d’Arte di via San Zanobi 45r, un’emozionante esempio cooperativo tra le due arti attraverso la mostra Colori del Nepal.

 

Una finestra aperta al colore, quello incontrato durante il viaggio in Nepal del 2006 e immortalato dalla fotografia, e quello interiorizzato successivamente ed esternato attraverso le sue opere pittoriche.

Nicole Guillon nasce in Francia ma i suoi spostamenti iniziano fin dall’infanzia col trasferimento ad Algeri. Si laurea in Letterature comparate a Parigi, vive in diversi paesi europei finché decide di stabilirsi con la famiglia in Italia. Affascinata dalla diversità paesaggistica e dalla variabile cromatica decide di ascoltare e dar voce a tale sentito attraverso le più svariate forme artistiche. Dal 1989 inizia a esporre le proprie opere in Toscana, Francia, Europa e Giappone. Qui in Toscana fa parte di varie associazioni di artisti tra cui Art.Art con sede a Impruneta e Studio Giambo di Firenze.

I viaggi a piedi svolti principalmente in Africa e in Asia negli ultimi anni, le hanno indetto una passione particolare per la fotografia, interpretata come un completamento di quell’espressione pittorica astratta che da sempre aveva costituito il proprio percorso artistico.

In particolare, in Colori del Nepal vengono esposti quegli scatti fotografici che testimoniano la realtà incontrata dall’artista durante il cammino. Una realtà che viene però accompagnata nella mostra da opere pittoriche che sono invece il frutto di una diversa tipologia di viaggio: l’immersione nel ricordo interiorizzato della regione visitata. Fotografia e pittura, reportage e astrazione lasciano spazio al colore che è visto come “chiave di lettura della complessità del mondo”.

Il colore incontrato in paesaggi variegati, in scene di vita quotidiana e momenti di riflessione del popolo nepalese testimoniano la sintonia che sussiste tra umanità e spiritualità e permettono allo spettatore di intraprendere il proprio viaggio interpretativo.

La mostra anticipa la pubblicazione di Un diario di viaggio in Nepal scritto recentemente da Nicole Guillon per la casa editrice GoWare in cui l’artista racconta attraverso parole e immagini, l’esperienza vissuta durante il cammino intrapreso nelle regioni nepalesi.

Francesca Osseni

Share.