Centro Storico Lebowski, il futuro è nelle nostre mani

0

Il Centro Storico Lebowski ha ufficialmente dato il via alla campagna di autofinanziamento per quanto concerne la stagione sportiva da poco cominciata. A sostegno dell’iniziativa, è sceso in campo un testimonial d’eccezione, ossia Federico Buffa, noto giornalista e telecronista sportivo italiano. 

L’idea di attivare una campagna di crowfunding per il finanziamento della stagione calcistica in essere è nata nei primi giorni dopo il lockdown, quando si è posto con forza il problema di come svolgere attività sportiva sul territorio nonostante alcune fonti di sostentamento abituali fossero, a causa della pandemia, venute meno. È dunque possibile praticare sport a buoni livelli dilettantistici, portando in alto la bandiera dell’attivismo sociale e della funzione educativa che lo sport ha per la collettività, senza che i tifosi e gli sportivi deleghino a facoltosi imprenditori la gestione di un club? Dal Centro Storico Lebowski, la risposta suona forte e chiara: sì, è possibile. “La nostra campagna di autofinanziamento è l’esito del nostro lungo lavoro sull’azionariato popolare e sulle decisioni collettive: una soluzione di rottura con il calcio attuale” – ha dichiarato la società attraverso un comunicato stampa. “Abbiamo elencato i progetti e i valori a cui non possiamo rinunciare; abbiamo reso pubbliche le spese che ci servono per realizzare questi progetti, coi tagli che la situazione richiede necessari e che saranno compensati con la militanza e con l’appartenenza al Club; avremo così una cifra che divideremo per 100. Il risultato sarà il numero delle socie e dei soci che dovranno versare 100 euro in favore della nostra Cooperativa per garantire l’attività della prossima stagione: 800!” – si legge ancora nel comunicato.  

Al via la campagna di raccolta fondi del Centro Storico Lebowski

Se la volontà che guida la raccolta fondi è quella di non voler investire un Euro in più rispetto ai costi che la comunità interessata possa sostenere, il Centro Storico Lebowski punta dritto sulla strada dell’autofinanziamento, l’unica via utile per imboccare, dentro e fuori il mondo del calcio, la strada della proprietà collettiva e dell’azionariato popolare. 

Il futuro del Centro Storico Lebowski è nelle mani di chi crede che un’alternativa al sistema calcio sia ancora possibile. Per partecipare alla campagna di raccolta fondi, basta cliccare qui

Share.

About Author

Sacha Tellini

Mi sono laureato in Comunicazione, Media e Giornalismo, corso di laurea che ho svolto presso la facoltà di Scienze Politiche "Cesare Alfieri" di Firenze. Successivamente, ho conseguito un diploma di master in Pubblicità Istituzionale, Comunicazione Multimediale e Creazione di Eventi presso la facoltà di Lettere e Filosofia, sempre a Firenze. Da appassionato di comunicazione -mio ambito lavorativo attuale- sono molto affascinato dalla scrittura. Amante della semplicità e animato da un forte spirito di condivisione, mi piace andare alla scoperta di novità che portino curiosità all'interno della mia vita.