Il successo della piattaforma Firenze Digitale: tra nuovi partner e obiettivi smart

0

La piattaforma Firenze Digitale è una delle principali sorprese in ambito culturale e tecnologico, ed è anche uno strumento che mira a far maggiore chiarezza sui tool appartenenti alle pubbliche amministrazioni. Si tratta quindi di un sistema che può offrire molteplici servizi dall’utilità elevata, e che può andare incontro non solo ai cittadini, ma anche alle esigenze delle aziende; nel contesto attuale, infatti, le aziende non possono fare a meno del digitale. Vediamo dunque di approfondire alcune informazioni relative al funzionamento della piattaforma, alla sua crescita e al suo successo.

Cos’è Firenze Digitale e come funziona

Firenze Digitale è una piattaforma che ha molteplici scopi. Per prima cosa, uno dei suoi obiettivi principali è promuovere la cultura tramite il digitale, offrendo un tool accessibile a chiunque e senza nessun tipo di limitazione. In secondo luogo, questa innovativa piattaforma mira a una riduzione ulteriore del digital divide, come sempre usando come veicolo la libera diffusione delle informazioni.

Si è di fronte a uno strumento che cerca di semplificare il rapporto dei cittadini e delle imprese con le pubbliche amministrazioni, facendo da “ponte” e velocizzando alcune procedure. Senza dimenticare, poi, che Firenze Digitale si propone anche come una sorta di piattaforma di elearning, considerando che ospita numerosi contenuti nati con questo obiettivo. In tutto questo, qualsiasi informazione presente su questa piattaforma può essere fruita senza dover possedere particolari competenze, ed è uno dei suoi principali vantaggi. Infine, Firenze Digitale non finisce mai di espandersi, dato che è sempre alla ricerca di nuovi partners e di nuovi progetti.

Il rapporto tra le imprese e il digitale

Oggi come oggi le competenze digitali non sono un plus per le aziende, ma una vera e propria necessità. In assenza delle digital skills, infatti, risulta molto difficile competere con le realtà più attrezzate e più moderne. Strumenti come Firenze Digitale, dunque, sono particolarmente utili per iniziare a formarsi sotto questo aspetto, e per proseguire con la propria crescita.

Se, dunque, l’obiettivo di un’azienda è quello di sfruttare al meglio le potenzialità del digitale, potrebbe essere utile prendere in considerazione alcune soluzioni ottimali per organizzare e gestire il lavoro online, come gli strumenti che consentono l’automazione di alcuni processi. A tal proposito può essere utile anche sottoscrivere una delle offerte internet pensate per le necessità delle aziende, come quelle realizzate da Linkem ad esempio. Infine, è importante sottolineare che calarsi nel digitale significa avere la possibilità di ridurre i costi e di aumentare i ricavi. Come? Puntando sugli e-commerce e sull’internazionalizzazione, ad esempio, al fine di costruire delle realtà solide e prestigiose.

Se si fa riferimento al contesto italiano e al rapporto tra imprese e digitale, si può affermare che in Italia le aziende si trovano in una posizione avanzata rispetto all’utilizzo di dispositivi a controllo remoto, e in una buona posizione nella classifica europea relativa ai dispositivi ad intelligenza artificiale, nonostante il lavoro da compiere sia ancora lungo per altri scomparti. Diverse sono le imprese che, giorno dopo giorno, acquisiscono nozioni aggiuntive provenienti dal mondo digital.

Share.

About Author

⚡ magazine cartaceo e web sulla vita a Firenze ⚡ instagram: @ful_magazine