League of Legend: Gran Torneo 3vs3 a Firenze

0

Conoscete gli eSports? Attività sportive che si praticano dal pc e che negli ultimi anni stanno conquistando una grande fetta di interesse e mercato, anche Firenze ed i fiorentini ovviamente.

Si è tenuto il 13 ottobre, a Firenze, il Gran Torneo di League of Legend. Organizzato da GEC, l’evento per la sua grandezza ha consentito un massimo di sedici squadre che si sono sfidate in una BO1 e nella finale in una BO3. La competizione si è svolta su computer completi messi a disposizione dagli organizzatori stessi, ai quali sono poi state aggiunte in dotazione anche le cuffie, mentre per quanto riguarda la mappa, è stata scelta la classica Twisted Treelines.

Il torneo ha avuto un grande successo tra tutti i partecipanti, tra i quali i vincitori si sono aggiudicati dei buoni spesa OneUp divisi per 3 persone, rispettivamente per il primo premio 300 euro, per il secondo 150 euro e per il terzo 50 euro. Segno di un sempre più crescente interesse nei confronti degli eSports, Legue of Legend è solo uno tra i giochi più popolari in Italia come anche nel mondo, tanto che ormai le competizioni che li riguardano attirano come una vera e propria calamita appassionati, curiosi e semplici spettatori, accrescendone l’entusiasmo anno dopo anno.

Popolarità che di certo va a rendere l’intrattenimento online ancora più vario: se prima infatti si tendeva a pensare soprattutto a passatempi come casinò e scommesse online, oggi questo settore si è fatto più ampio e variegato, comprendendo tutta una serie di nuovi giochi e alternative rispetto a quelli più classici e tradizionali. Tuttavia, c’è da dire che, nonostante gli eSports stiano conquistando una grossa fetta di mercato, il gioco d’azzardo continua ad annoverare sempre più appassionati, tanto che ad esempio anche il poker online è stato considerato e inglobato come un vero e proprio eSport. Non a caso, il settore del betting si è adeguato alle ultime tendenze decidendo di abbracciare questo nuovo mondo creando quote riguardo i diversi tipi di intrattenimento online, includendo anche quello delle competizioni eSports.

Sono cambiati infatti i tempi in cui i videogamers si riunivano nelle case per giocare e sfidarsi in modo del tutto amatoriale: oggi gli eSports portano con sé un giro di affari incredibile, ufficializzandosi con tornei dalla portata internazionale, sponsor e giocatori che fanno di una semplice passione la propria professione. Numeri alla mano, secondo il rapporto annuale di Newzoo, entro il 2021 le entrate arriveranno a toccare la cifra di 1,65 milioni di dollari.

Essendo giochi ad alta competizione, gli eSports entrano veramente nel vivo quando si disputano dei tornei e se il fattore comune tra tutti è proprio la competitività, molto differenti invece possono essere le meccaniche, che variano a seconda del genere dei videogames, così come anche le competizioni stesse, che possono prevedere diverse fasi di gioco e criteri di classificazione, così da poter accontentare davvero tutti i tipi di giocatore, dimostrandosi qualcosa in continua evoluzione che affascina e attira sempre più curiosi che amano addirittura recarsi nelle arene per assistere ai più importanti tornei del mondo, provando adrenalina e spettacolarità proprio come in qualsiasi altro sport che si rispetti.

Share.