San Salvi riparte dalla Cultura

San Salvi riparte dalla Cultura: domani la presentazione della proposta per il ridisegno dell’area dell’ex manicomio.

 
san_salvi
Sabato 23 luglio, a partire dalle ore 17.00, a San Salvi, negli spazi della compagnia teatrale Chille de la Balanza siamo tutti invitati a fare festa. Performance, esposizioni e musica dal vivo nell’occasione della presentazione del progetto: San Salvi riparte dalla Cultura, una proposta per il ridisegno degli spazi abbandonati dell’ex manicomio a partire dalle realtà culturali presenti all’interno di questa vasta area.
Il piano prevede l’intervento su tutti quegli spazi al momento decadenti che sono usati come depositi-discariche. A illustrarlo interverranno gli architetti che hanno realizzato lo studio e in contemporanea continuerà la raccolta firme che già conta più di 400 adesioni.
L’invito a partecipare è aperto a tutti, sia come semplici spettatori che come attori. Ecco il link all’evento.
Di seguito il programma della serata:
• Spazio gioco “Tutti i colori del Parco” per bambini e ragazzi fino a 99 anni.
• Performances e Musica con Chille de la Balanza, Massimiliano Larocca, Fuad, Paolo Lauri, La mia s’ignora, Fabio Balzano, Mike Ballini, Verdiana Raw…
• Illustrazione del progetto (ore 18.00 e ore 21.00) a cura del prof. Pietro Clemente, antropologo e dell’architetto Marco Magni dello Studio Guicciardini&Magni
• Esposizione delle opere di: Macchina elettrochoc, Archivio Riviste provenienti dalla biblioteca Chiarugi. Opere di Venturino Venturi realizzate a San Salvi e messe a disposizione da Casa Venturi e dal Museo Venturino Venturi di Loro Ciuffenna. Materiali della memoria di San Salvi reperiti dall’Associazione Space-MetalDetector.
 
Prenotazione consigliata
Tel. 055.6236195 o 335 6270739
info@chille.it

ARTICOLI CORRELATI