I lati oscuri di Firenze, scoprili con FUL

0

Un aspetto di Firenze che in pochi conoscono è il suo lato oscuro, quello fatto di misteriosi intrighi e verità mai risolte. L’altra faccia della medaglia di una città tanto amata per la sua bellezza che andremo a scoprire con FUL in una visita guidata organizzata per venerdì 26 aprile alle ore 19.30.

Quali misteriosi luoghi di Firenze visiteremo?

Quelli della famiglia de’ Medici e della congiura dei Pazzi. Una famiglia di banchieri che seppe tramare alle spalle di Lorenzo il Magnifico con lo scopo di eliminarlo: al suo posto, come sappiamo, perse perse la vita il fratello Giuliano ed i Medici si vendicarono facendo impiccare Francesco de’ Pazzi alle finestre del Palazzo della Signoria.

Per gli amanti del cinema gli angoli bui di Firenze e il cognome Pazzi ritornano nel film “Hannibal” sequel de “Il silenzio degli innocenti”: il commissario Rinaldo Pazzi, discendente di Francesco, subirà una sorte ancora più cruenta dell’antenato, finendo squartato e appeso a una corda dall’affascinante cannibale Hannibal Lecter.

Tornando alla storia e all’imprescindibile famiglia de’ Medici, non si può non menzionare la controversa figura di Caterina De’ Medici, regina di Francia, che seppe gestire con intelligenza la politica del suo regno e ordire inganni servendosi di mezzi non propriamente leciti, come scrisse Alexander Dumas nelle pagine de La regina Margot.
Lo scrittore narra che Caterina avesse portato con sé da Firenze il profumiere di fiducia René le Florentin, come era chiamato dai parigini, e che egli nei suoi alambicchi non confezionasse solo essenze profumate, ma anche veleni micidiali, usati in più di qualche occasione dalla sovrana.

Non solo omicidi e complotti, anche torture e roghi.

Non solo omicidi e complotti sono avvenuti all’ombra della Cupola del Brunelleschi, ma anche torture e roghi; nel 1498 dopo una serie di lunghi interrogatori e supplizi, venne condannato al rogo il predicatore Girolamo Savonarola. Egli era stato giudicato eretico e aveva favorito l’ascesa al soglio pontificio di papa Alessandro VI, noto al popolo come Rodrigo Borgia, padre di Cesare e Lucrezia Borgia, la famiglia dell’intrigo per eccellenza.

i lati oscuri di firenze
Girolamo Savonarola

La follia umana si spinse oltre e andando avanti di alcuni secoli, Firenze torna alla ribalta per fatti di cronaca che hanno fatto rabbrividire per quasi vent’anni tutto il pubblico italiano: i delitti del mostro di Firenze hanno colpito per 17 anni alcune coppie che cercavano privacy nella campagna circostante. La vicenda non è mai stata completamente chiarita e ancora oggi rimangono dubbi su alcuni fatti misteriosi che sarebbero avvenuti in concomitanza e successivamente agli efferati delitti.

Conoscere Firenze vuol anche dire frugare e far luce sulle misteriose vicissitudini avvenute fuori e dentro le mura degli antichi palazzi rinascimentali. Per questo FUL organizza questo tipo di visite, per invitare i propri lettori a conoscere insieme le verità nascoste della nostra bellissima città. 

COME FARE PER PARTECIPARE?

Se volete perdervi tra queste strade e subire l’inquietudine della città, non potete fare a meno di partecipare al tour che si terrà venerdì 26 aprile alle ore 19,30 a cura della guida certificata Daniela Carboni. 

Partiremo da Palazzo Strozzi al calare delle tenebre per scoprire gli inganni, gli omicidi e i veleni che si sono consumati nel corso della storia fiorentina, ascolterete storie che non vi sareste mai aspettati e forse non guarderete più Firenze con gli stessi occhi di prima.

Per info e prenotazioni inviare una mail a val.cobianchi@gmail.com; il costo della guida è di 15 euro a persona (12 euro per i ragazzi fino ai 18 anni).

Evento FB

Articolo a cura di Valeria Cobianchi 
Ph di copertina by Edoardo Busti

Share.