Empoli: una pizza così buona che vengono anche da Firenze per provarla!

0

Da più di un anno a Empoli è nata una pizzeria, che è diventata un piccolo caso nella provincia fiorentina.

A pochi passi dal Ponte Alcide De Gasperi, Spizzometro ha attirato – con una serie di novità -clienti da tutto il circondario e non solo. Sono tanti infatti, i curiosi che dopo aver sentito parlare di questa piccola realtà empolese vengono addirittura da Firenze per provarla.

Questo piccolo successo ha incuriosito anche noi.

Ci siamo chiesti:
quali possono essere i motivi che spingono così tanta gente a fare chilometri per mangiare una pizza? spizzometro

Noi l’abbiamo provata per voi ed abbiamo scoperto che è un vero e proprio must per chi ama la croccantezza e non ha paura delle esplosioni di sapore. Il segreto di una buona pizza sta soprattutto nell’impasto, che nel caso di Spizzometro è il vero motivo del successo di questa pizzeria. La farina utilizzata per la base è quella della Pinsa Romana, uno speciale mix di frumento riso e soia, che garantisce croccantezza e leggerezza, per poi completare l’opera nella fase di lenta lievitazione. Il risultato di questa lavorazione si riassume in tre parole: croccantezza, leggerezza e gusto. Inoltre la pizza qui si mangia al metro, una filosofia che permette un modo diverso di gustare la pizza, condividendola (sempre se ne hai voglia) tra commensali e avendo la possibilità di assaggiare diversi gusti. spizzometro empoli

“L’idea di Spizzometro è quella far gustare a tutti la pizza più buona e leggera possibile – ci racconta Simone, il proprietario – senza preoccuparsi di fastidi o pesantezza, ma concentrandosi solo sul gusto e la compagnia! Il nostro locale infatti è frequentato da molte tipologie di clienti: dalla famiglia agli amici, fino a gruppi più numerosi. Gruppi di colleghi, squadre sportive che vengono spesso dopo l’allenamento, bambini o ragazzi a festeggiare il proprio compleanno”. spizzometro

Spizzometro si è diffuso così velocemente sulla (e nella) bocca di tutti, che da un po’ di tempo è possibile anche chiamare il locale per prenotare la propria pizza da asporto, così da rendere più piacevoli anche le serate a casa, senza rinunciare al menù preferito!

Di quanti metri avete bisogno per misurare la vostra voglia di pizza adesso?

Share.