Taste 2018: cinque novità da assaggiare

0

Conto alla rovescia per l’appuntamento più atteso da tutti i golosi, i gourmet e gli esperti di food&wine di base a Firenze: dal 10 al 12 marzo alla Stazione Leopolda torna Taste, il salone dedicato alle eccellenze agroalimentari d’Italia, firmato da Pitti Immagine.

 

Tante le novità in degustazione, a questo giro. Ne abbiamo selezionata qualcuna tra le più gustose.

Cioccolato Militare

Per la gioia di quanti hanno fatto il servizio di leva o si ricordano di quando da bambini hanno assaggiato la famosa tavoletta di cioccolato della Razione K, approda sui banconi di bar e caffetterie il vero e unico Cioccolato Militare. Grazie a un accordo tra Difesa Servizi Spa e F%nderia del Cacao, azienda tutta bio di Calenzano, il mitico “dadone” sarà in commercio anche per i comuni mortali. Da assaggiare in anteprima a Taste 2018, insieme alla spalmabile in tubetto e ai cioccolatini da 5g in scatola di latta.


Pure Stagioni

Le confetture extra tutte fiorentine firmate Pure Stagioni si presentano a Taste 2018 con una nuova veste, una linea di design dal sapore classico, che si farà certamente riconoscere tra gli stand della Stazione Leopolda. Solo frutta toscana, in percentuali altissime e con uso limitato dello zucchero per la linea Pure Stagioni, che pensa anche a chi segue alimentazioni a basso contenuto zuccherino. Ce ne sarà da assaggiare delle belle.

Peter in Florence

Altra creazione made in Florence, con ingredienti tutti (o quasi) toscani è il Gin Peter in Florence, prodotto nella prima micro-distilleria d’Italia esclusivamente dedicata al gin, a Pelago, con spezie ed erbe raccolte per lo più attorno al casolare e un alambicco pensato appositamente. A Taste 2018 sarà possibile fare un tour virtuale della distilleria, grazie a uno speciale visore 3D, oltre ad assaggiare il “gin dell’eleganza”, con petali di giglio in onore a Firenze, attraverso degustazioni guidate direttamente dal master distiller Stefano Cicalese.


Capriz

Ma il gin può diventare anche elemento di affinamento del formaggio: succede in Alto Adige, dove si produce GINepro, formaggio di capra e latte di mucca assolutamente artigianale, prodotto in alta quota in un caseificio che è anche museo del formaggio, shop e bistrot. GINepro, stagionato 4 settimane e affinato con Blu Gin, è uno dei figli di Capriz, che a Taste 2018 porta anche Caprizino, Ziegello e Alptraum, con crosta fiorita, affinato con cognac e pane di segale.

Biobacche Toscane

Succhi, estratti e concentrati di frutta da gustare al cucchiaio: sono le Biobacche Toscane, linea di prodotti super bio e super vitaminici creata da due imprenditori di tutt’altra natura. Francesco Russo e Andrea Barbato, provenienti rispettivamente dal mondo del vino e da quello della gioielleria hanno studiato 2 anni la realtà del biologico per arrivare a realizzare il progetto Biobacche Toscane, tra le più colorate novità di Taste 2018.

 

Paola Ferri

Share.