Torna il Monnalisa Day

0

MonnalisaDay1Con l’arrivo dell’estate torna anche a Firenze, per il secondo anno consecutivo, il Monnalisa Day, che coincide con il simbolico compleanno di Monna Lisa Gherardina, più universalmente conosciuta come “Gioconda”, eterna musa e icona leonardesca.

Il progetto nasce da un’idea di Franco Bini, e con la direzione artistica di Caterina Bini. La zona di Oltrarno torna ad avere per tre giorni il ruolo che le compete, al centro del mondo: il 13, 14 e 15 giugno saranno infatti dedicati  interamente ad arte e spettacolo, artigianato, design, danza e ogni forma di creatività, senza limiti alla libertà.

Fulcro della manifestazione, “origine del mondo”, è piazza della Passera, dietro a via Sguazza, luogo di nascita di Monna Lisa, che come l’anno scorso sarà vetrina di performance, esposizioni ed interventi teatrali alternati a letture, danza, proiezioni sulle mura della piazza ed esibizioni di musica classica. Sul palco ospiti dal mondo dello spettacolo come Carla Gozzi si alterneranno a personaggi della cultura come Alessandro Vezzosi,  Direttore del Museo Ideale Leonardo Da Vinci, e del MonnalisaDay4giornalismo come Claudio Gheradini, che aprirà la manifestazione. La casa editrice Chlicy con Tommaso Gurrieri e Francesco Zorzi  presenterà un concorso grafico-letterario e L’Associazione Zazie Dans con Zazie-Entracte offrirà un aperitivo con performance durante la proiezione di Zazie amava I kolossal.

A conclusione, Diego Passoni, “compagno di merende” della Pina a Radio Deejay si improvviserà battitore per Monna(g)ay, un’originale asta benefica a favore di LGBT, dove sarà possibile aggiudicarsi “opere” su biancheria, ispirate all’evento, realizzate da artisti del mondo dello spettacolo (musica, moda e arte) e selezionate da Sabrina Querci Q.Connections.

Le vetrine di Vva Maggio invece presentano Il Louvre In Via Maggio, esposizione di opere artisti contemporanei attivi sul territorio regionale ispirate al tema della Monnalisa e realizzate ad hoc per la manifestazione. Il progetto, a cura di Alessandro Gaggio con Olivia Turchi ed Eleonora Botticelli per Associazione Via Maggio, vuole far dialogare le gallerie d’arte e d’antiquariato della via con le opere di 24 artisti contemporanei. Gli artisti partecipanti sono: Alessandro Gaggio, Marco Fallani, Jerry Lee Ingram, Alessandro Secci, Simon Miller, Rosalind Keith, Giovanna Bianco, Cristiano Di Martino, Dorotea Hyman, Collesano, Fabio Anfossi, Susan Luppino, Noumeda Carbone, Leonardo Baglioni, Erica Sani, Andrea Grifoni, Aurora Bresci, Cosimo Frezzolini, Alessandro Zaccari, Susan MonnalisaDay5Nevelson, Aurora Manetti, Loretta Mugnai, Niccolò Poggi, Elena Raschi.

Nelle botteghe di VIa dei Serragli andrà invece in scena la mostra Dress in Monnalisa, curata da Fabiana Grasso, dove saranno visibili allestimenti  di designer e trendsetter locali.

L’Ex Convento delle Leopoldine in Piazza Tasso sarà luogo d’incontro per i collettivi d’arte contemporanea Magma e Gattarossa con La Bellezza fa ‘ 13: visual Arts, video, performance, installazioni con Andrea Lucchesi, Anna Burel, Anna Capolupo, Carmelo Cutuli, Inês von Bonhorst, Jaime Valtierra, João Leitão, Marco Zamburru, Pascal Ancel Bartholdi, Sebastiano Benegiamo, Yasmine Dainelli, Yuri Pirondi.

In Via Toscanella, nello storico Studio Rosai,  va in scena invece Monnalisa 3.0 Tra Arte E Leggenda. L’archivio Leonardismi e il Mundaneum Gioconde del museo ideale Leonardo da Vinci presentano dibattiti tra studiosi d’arte curati da Alessandro Vezzosi e l’intervento teatrale di Maila Ermini.

Sempre allo Studio Rosai (e nelle vetrine di Frascione Arte in via Maggio, e L’Auriga in Sdrucciolo dei MonnalisaDay3Pitti) si svolge l’esposizione Giocondolatrie 2014 con opere antiche e del presente dall’Europa e dall’Oriente, con la collaborazione dell’Associazione degli Artisti Cinesi in Italia.

Infine, in piazza Santo Spirito, l’area street del MON.DAY, organizzata da Ken Thay Tabet con street art, dj set e gruppi live.

Il programma delle giornate e i luoghi d’incontro si possono trovare anche sulla pagina Facebook del Monnalisa Day.

Un ponte tra passato e futuro,  un’esplosione di creatività, un weekend di pura follia: il Monnalisa Day è questo e altro ancora. L’enigma della Gioconda vi aspetta in Oltrarno…

DANIEL C. MEYER

Share.