BLACK ARCHIVE ALLIANCE: l’archivio della diaspora africana

0

Villa Romana e Black History Month Florence continuano la loro collaborazione, già sancita con gli eventi legati alla celebrazione del Black History Month, per la realizzazione di una collezione di note e riflessioni relative al fondo documentario di archivi pubblici e privati di Firenze e di tutta la Toscana.

L’intento è quello di creare una serie di mostre, esibizioni e tour collegati al tema dell’Africa e della relativa diaspora. Il progetto si intitola Black Archive Alliance e avrà luogo il 27/29 Novembre, presso i locali di Villa Romana.

Frutto di una ampia collaborazione tra vari enti e sponsor tra cui Cantiere Toscana e Regione Toscana, le mini-esibizioni organizzate saranno basate sui referti archivistici che documentano la diaspora Africana in loco e la sua rappresentazione, per fornire uno spunto di riflessione ai visitatori sulla portata del fenomeno e della dimensione degli spazi dislocati in tutta Firenze (e/o Toscana) da cui i referti provengono. 

Tutto questo sarà inaugurato, nell’ultima settimana di Novembre, con la creazione di una mappa virtuale della presenza archivistica in città. Al termine, si produrrà un catalogo unico, che si propone inoltre di diventare una fonte attendibile di consultazione dei dati per stimolare studi e ricerche più profonde in questi studi di aree e regioni.

Un doppio scopo insomma: da un lato quello di avvicinare gli spettatori a temi sensibili e importanti, dall’altro quello di aiutare concretamente la comunità scientifica, fornendo materiale di studio e approfondimento.

Presentando materiale di archivio di questo tipo, è inoltre possibile evidenziare tutte quelle storie vere che sono state frequentemente omesse dalla memoria locale, fornire la scintilla fondamentale per le future ricerche nel settore e rimediare a quella sorta di ‘amnesia collettiva’ che isola e interpreta la presenza degli africani e la relativa diaspora nella nostra città e nel Paese come un fenomeno esclusivamente contemporaneo.
Riscoprire queste storie, significa anche riscoprire una parte, spesso nascosta, della nostra storia e comprendere le radici di una questione che è più profonda, storicizzata e radicata di quello che comunemente crediamo.

Rita Barbieri

Share.