Bright Festival: luce e musica irrompono a Firenze

0

Segnate in agenda queste tre date: 21, 22, 23 Febbraio 2019. Il Bright Festival sta per sbarcare a Firenze e porterà nell’aria tante vibrazioni positive. Vi state chiedendo dove? Tra gli spazi del The Student Hotel e quelli della Stazione Leopolda.

Tre giorni di masterclass su lighting design e realtà virtuale. Tre notti di performance e musica elettronica. Un festival che coinvolge un settore, quello delle arti digitali, in continua evoluzione. Un progetto sostenuto dalla Camera di Commercio di Firenze e da un gran numero di partners come The Student Hotel Florence, CANON, Università degli Studi di Firenze DIDA, Ied Firenze, New York Film Academy, Istituto Marangoni, Laba, Tenax Academy Firenze e molti altri ancora.

Qualche cifra? “Oltre 50 speakers ed artisti internazionali, 40 aziende e 13 istituti coinvolti, 80 ore di attività fra incontri, masterclass, workshop e lecture.” Se leggendo fino qui, vi siete incuriositi, preparatevi a sapere chi farà parte di questa tribù. Primo fra tutti Craig Caton-Largent, mostro sacro dell’animazione 3D. Il suo regno è il visual effects, ha creato effetti speciali per Jurassic Park, Batman – il ritorno, Ghostbusters e Apollo 13. Per la musica chiamiamo al banco dei testimoni Big Fish, producer di Fabri Fibra. E le luci? Luciano Tovoli, che ha collaborato a Suspiria di Dario Argento, terrà una masterclass dedicata al lighting design alla Stazione Leopolda.

bright festival

Scende il buio della notte, gli workshop si interrompono e prende vita lo spettacolo dei suoni. Apre le danze Derrick May, padre fondatore della musica dance elettronica di Detroit. Il 21 Febbraio sarà ospite di un panel a TSH sulla club culture realizzato da Tenax Academy. Ci dispiace ma l’evento è già sold out, però – siete fortunati – potrete ballare sulle sue note alla Stazione Leopolda dove si esibirà Venerdì 22.

Durante il Bright Festival verrà allestita anche Expo Area all’interno della Leopolda. Qui saranno ospitate diverse installazioni interattive, accessibili solo con il biglietto Day del 22 e 23 Febbraio dalle ore 15:00 alle ore 22.30. Una piccola anticipazione di cosa vedrete? Uno show di lighting e sound design realizzato in quello che è un luogo già di per sé surreale: l’ex stazione ferroviaria ottocentesca prenderà vita avvolta dalla nebbia.

Per conoscere tutti gli appuntamenti del Bright Festival potete visitare il sito: www.brightfestival.com 

La promessa è quella di essere l’evento dell’anno, mancare sarebbe un delitto più che un peccato.

Share.

About Author

Avatar

Fabrianese di nascita ma fiorentina di adozione, con la passione per i viaggi, la fotografia e l’architettura. Classe 1991, Pesci, collezionatrice seriale. Laureata in Architettura, indosso mocassini e ascolto indie rock. Leggo libri e vedo film. Dal 2017 ho il mio Blog di viaggio Tornopercena.com e oltre a collaborare con FUL – Firenze Urban Lifestyle, scrivo anche per National Geographic Traveler, Artribune e Viaggio nel Mondo.