Firenze e gli artisti di frontiera

0

77 Galleria d'Arte ModernaLa Galleria degli Uffizi ospita la mostra Una novella patria dello spirito. Firenze e gli artisti delle Venezie nel primo Novecento, che resterà visibile fino al 9 febbraio 2014.

Si tratta di un progetto che indaga la speciale attrazione esercitata dalla città su molti artisti veneti, friulani e giuliani nei primi decenni del Novecento. Gli autori delle 66 opere su carta, tra disegni e stampe, sono giovani artisti e intellettuali di frontiera in fuga dalla leva militare imposta dall’impero austriaco e alla ricerca delle proprie radici. Firenze in quel periodo, infatti, era un crocevia di tutto ciò che succedeva in Italia, soprattutto dal punto di vista artistico. La maggior parte di essi trascorse a Firenze gli anni fondamentali della propria formazione, contribuendo alla sua sprovincializzazione e dando un forte contributo al recupero delle tecniche dell’incisione.

Le opere, che rappresentano caffè, piazze, paesaggi e ritratti, vengono riunite in una mostra, allestita per la prima volta a Gorizia in omaggio alle provenienze geografiche degli artisti, che è un vero e proprio tributo alla tecnica dell’incisione, uno dei tanti fattori che caratterizzano la città di Firenze agli occhi del mondo.

JACOPO AIAZZI

Share.

About Author

firenzeurbanlifestyle.com

⚡ Free magazine e sito web sulla vita a Firenze ⚡instagram: @ful_magazine

Sostieni FUL – Magazine

FUL Magazine nasce nel 2011 con l’intento di far conoscere un’altra Firenze, quella #oltrelacupola. Da allora raccontiamo la cultura urbana, l’arte, la fotografia, la street art, la musica, il design e le innovazioni della nostra città. Le grandi mostre e le piccole gallerie, gli eventi internazionali e quelli più underground, il cibo di strada e i ristoranti, i cocktail bar e i bar storici o i vinaini e ancora, i teatri, i cinema e le persone. Insomma, una città unica al mondo che potete trovare sul nostro sito, sui nostri social e sulla nostra rivista cartacea.

Siamo orgogliosi della nostra indipendenza, crediamo profondamente nella nostra offerta informativa e culturale e pensiamo che possa contribuire a far vivere la nostra città in modo intenso, ma sempre critico. Ci sforziamo e ci sforzeremo sempre per mantenere FUL gratuito ma, come potete immaginarvi, non è facile. Se quindi apprezzate quello che facciamo, avete la possibilità di sostenerci con un contributo. Grande o piccolo che sia, sarà comunque per noi importantissimo per migliorare il nostro modo di fare giornalismo e la vostra informazione. Grazie!

Informazioni Personali

Totale Donazione: €2,00