Flyboard Show a Ponte Vecchio: lo spettacolo che ha stupito Firenze

0

Chi è passato da Ponte Vecchio la sera del 11 giugno, non ha potuto fare a meno di notare degli uomini in volo con dietro una scia di luci, laser e acrobazie che sembrava quasi di essere dirottati in una realtà parallela, “spaziale”. 

 Tutto questo è avvenuto in occasione dell’evento “Metropolitan Jungle” organizzato da Mulish Uomo in collaborazione con Win Effect per Pitti Uomo 2019, in cui la casa di moda ha voluto dare vita ad un “fashion show” mai visto prima. Gli artefici del “Flyboard Show” sono gli uomini Laserman, società di livello mondiale che si occupa principalmente di Entertainment Technology: show di intrattenimento in cui la componente principale è la tecnologia.

flyboard show

Abbiamo così incontrato il leader della società Andrea Prince per chiedere di spiegarci qualcosa in più. 

Proviamo a definire che cosa si indica per “Entertainment Technology”. In sostanza, come definiresti quello che fai?

Creo degli “Show Technology”. Nella mia società abbiamo 300 droni che si alzano in volo, laser, e realizziamo anche degli show olografici, tramite i quali diamo vita a degli spettacoli in cui la tecnologia ne è il cuore. Lavoriamo da oltre quindici anni in tutto il mondo e attualmente abbiamo realizzato più di 6000 show, tra cui alcuni per la Warner Bros e Disney.

flyboard show

Come è nata l’idea dell’intrattenimento tecnologico e la collaborazione con Mulish?

Sono stato contattato personalmente dal patron del brand Daniele Gervasio che, insieme all’Art Director, aveva intenzione di portare qualcosa di unico, inimitabile, che potesse passare alla storia. Per la prima volta, infatti, Ponte Vecchio e gli Uffizi sono stati scenario di qualcosa di esclusivo e mai visto prima. In questo show abbiamo voluto rompere i classici schemi e fare qualcosa di differente dal solito, che potesse provocare quello che noi definiamo “wow effect”, sfruttando una location ammirata da tutto il mondo. Quando pensiamo di creare questo tipo di show, l’”effetto wow” è il nostro primo movente: vogliamo stupire il grande pubblico.

Cosa significa aver “volato” in una location così esclusiva come quella di Ponte Vecchio?

Sicuramente una location del genere è simbolo di italianità, storia e prestigio. Generalmente siamo soliti esibirci all’estero in quanto questo tipo di performance è poco conosciuta in Italia, ma piano piano sta prendendo piede. Per questo non vedevamo l’ora di portare il Made in Italy in Italia, volevamo realizzare qualcosa di esclusivo e mai visto prima in uno dei posti più belli del nostro paese.
Se vi siete persi lo spettacolo di martedì 11, potete godervi l’intero video sul profilo Instagram di Laserman qui

Articolo a cura di Miriam Belpanno

Share.