Galleria degli Uffizi: la Venere è un nudista spagnolo

0

Firenze uomo nudo alla Galleria degli UffiziTrovarsi alla Galleria degli Uffizi di Firenze, proprio davanti alla Venere del Botticelli è sempre un momento di grande emozione, ma per alcuni lo è più che per altri. Infatti, se la maggior parte dei turisti, ma anche fiorentini, rimangono a bocca aperta di fronte all’immagine della bella biondona coi fianchi tondeggianti che esce da una gigantesca ostrica accompagnata da antropomorfe stagioni, qualcuno può andare ben oltre. Ieri, di fronte agli sguardi stupiti degli altri visitatori della Galleria, un cittadino spagnolo di 25 anni, rimasto evidentemente estasiato dall’immagine, si è spogliato completamente, ha assunto la stessa posizione della protagonista del dipinto ed ha sparso petali di rose intorno, come il mantello di fiori e petali del dipinto Rinascimentale. Quest’eccentrica rivisitazione della Venere ha fatto scoppiare il panico all’interno della celebre galleria. Un custode ha subito tentato di ricoprire il nudista spagnolo con un telo,VenereBotticelli un altro ha chiamato i carabinieri, mentre un visitatore ha scattato una fotografia che, subito pubblicata sui social networks, ha suscitato commenti tra il critico e l’ironico. I carabinieri arrivati alla Galleria hanno fatto subito rivestire il turista, il quale ha collaborato con le forze dell’ordine al grido di “Freedom, freedom”. Il cittadino spagnolo, incensurato, è stato denunciato per atti osceni in luogo pubblico. I carabinieri che l’hanno portato in caserma per prenderne le generalità affermano che il giovane spagnolo avrebbe chiesto se le telecamere l’avessero ripreso, come se volesse lasciare una traccia indelebile della sua performance.

Negli anni abbiamo assistito a molteplici omaggi al celebre dipinto del Botticelli, ma mai così multimediali e interattivi. Abbiamo quindi deciso di selezionare alcune tra le più divertenti e irriverenti rivisitazioni che la rete propone del celebre dipinto.

Jacopo Aiazzi

Share.