I cinque luoghi più instagrammabili di #Firenze

0

Amanti di Instagram, con questi cinque luoghi di Firenze sarà impossibile negarvi un cuoricino.

THE STUDENT HOTEL

The Student Hotel, Via Spartaco Lavagnini, zona Fortezza da Basso. Più di 390 stanze, co-working, sala giochi, ristorante, concept store, auditorium, bar e piscina rooftop. Il posto più divertente e colorato in tutta la città. Altalene, opere di street art, vinili e videogiochi anni ’90. Se non è instagrammabile questo, cos’altro?

VADEMECUM: Gli spazi comuni sono sempre fruibili, mentre la terrazza con piscina all’ultimo piano apre alle 18.00. In perfetto orario per una foto al tramonto.   instagram Firenze

LA MÉNAGÈRE

 Altro giro, altra corsa, altro bar. La Ménagèrein Via de’ Ginori, è il concept-restaurant ormai noto in tutto il mondo. Raccoglie anime diverse al suo interno: quella del bicchiere di vino seduti su una comoda poltroncina vintage, quella della musica jazz che sale dal piano di sotto, quella del negozio di fiori e quella del grande tavolo dove mangiare tutti insieme. Non c’è hater che tenga, questo è il posto da condividere. Fotografare, per credere. instagram Firenze

PONTE VECCHIO VISTO DAL TERRAZZINO DEL PICTEAU LOUNGE BAR

Che siate a Firenze per la prima volta o che la vivete ogni giorno, la foto di Ponte Vecchio è un must. Imperversano gli scorci da Ponte Santa Trinita e Ponte alle Grazie, per non parlare di quelli da Piazzale Michelangelo – magari anche un po’ sfocati e non a fuoco. Un consiglio? Attraversate l’Arno, arrivate in Borgo S. Jacopo 14, scendete qualche gradino ed ecco davanti a voi un terrazzino meraviglioso direttamente sul fiume, quello del Picteau Lounge Barinstagram Firenze

OLTRARNO

Non proprio un luogo preciso, ma una passeggiata tra le vie di una delle zone più belle della città. Luogo di artisti e prospettive accattivanti da immortalare. Dall’Atelier di Clet alle maschere da sub sui volti di Leonardo da Vinci, Picasso e tutta la crew del writer fiorentino Blub. Piazza del Carmine col suo Leone, intrecciato dalle sapienti mani dell’artista Sedicente Moradi, e la Venere di Botticelli in versione fashion victim firmata da TvBoy. Il tramonto visto dalla Pescaia di Santa Rosa con i piedi quasi in acqua e i locali in piazza Santo Spiritoinstagram Firenze

GUCCI GARDEN

Il Gucci Garden è all’interno dello storico Palazzo della Mercanzia, in Piazza della Signoria. Lo spazio museale rende omaggio all’archivio Gucci. Vestiti iconici, una boutique con pezzi unici e il ristorante Gucci Osteriadove – il tre stelle Michelin – Massimo Bottura incontra i preziosi dettagli della Manifattura Richard Ginori. Per abiti che hanno fatto la storia della moda la scenografia doveva essere più che unica, per questo motivo Alessandro Michele e Maria Luisa Frisa hanno deciso di affidare la decorazione delle pareti agli artisti Jayde Fish, Trevor Andrew e Coco Capitán.Risultato? Non c’è un museo più instagrammabile di questo. instagram Firenze

Curiosi di saperne di più sul Gucci Garden? Lo stile unico del Gucci Garden di Firenze

Share.

About Author

Fabrianese di nascita ma fiorentina di adozione, con la passione per i viaggi, la fotografia e l’architettura. Classe 1991, Pesci, collezionatrice seriale. Laureata in Architettura, indosso mocassini e ascolto indie rock. Leggo libri e vedo film. Dal 2017 ho il mio Blog di viaggio Tornopercena.com e oltre a collaborare con FUL – Firenze Urban Lifestyle, scrivo anche per National Geographic Traveler, Artribune e Viaggio nel Mondo.