Il Giardino della Ciminiera: il nuovo spazio di Manifattura Tabacchi

0

Da oggi 24 giugno apre il Giardino della Ciminiera nell’ex stabilimento Manifattura Tabacchi. Il nuovo spazio che mescola arte e natura e che prevede una ricca programmazione a partire da questa settimana.

Il giardino, ideato dall’architetto Antonio Perazzi, è un progetto e che mostra un gioco fatto di alberi, natura e specchi d’acqua, ma anche spazio per l’arte, nonché quella pubblica. All’interno della piazza, ci sarà il murales a terra Arno – Imaginary Topography dell’artista Andreco. Un’installazione site-specific, che si estende su 350 metri quadrati di superficie, rappresentando una topografia immaginaria che, a partire dalle forme del fiume Arno, porta all’interno di Manifattura Tabacchi il territorio, un omaggio a quei luoghi suggestivi della Toscana in cui è inserito bacino del fiume. L’arte pubblica segna così l’inizio da parte di Manifattura Tabacchi di un percorso di inclusione e sensibilizzazione rispetto al linguaggio dell’arte contemporanea.

andreco manifattura tabacchi
L’installazione di Andreco vista dall’alto

La sistemazione del giardino trova ispirazione nella storia della fabbrica che negli anni in cui è rimasta vuota è stata progressivamente conquistata da specie vegetali, autoctone e non, sbucate spontaneamente dal cemento: piante pioniere che si sono adattate a sopravvivere negli spazi abbandonati dall’uomo e hanno ripopolato e abitato Manifattura fino ad oggi, diventando protagoniste in un nuovo spazio iconico che anticipa i principi che guidano la rigenerazione dell’ex fabbrica di sigari.

“I giardini sono fatti di idee, affondano le radici nella memoria e permettono a nuovi sogni di sbocciare”.

Antonio Perazzi

Rinasce così un luogo che ha visto mesi di chiusura imposti dal lockdown. Un luogo nato nella condivisione ma che privilegia natura, cultura, arte e musica. Infatti, nella stessa occasione, presenta il nuovo progetto NAM. NAM, Not A Museum, è la nuova piattaforma d’arte contemporanea dedicata alla sperimentazione, alla discussione e alla produzione artistica in modo da far nascere una collaborazione tra il mondo dell’arte, i curatori, gli scienziati, gli architetti e gli attori indipendenti e istituzionali. Una piattaforma che Caterina Taurelli Salimbeni, Curatrice MIM – Made in Manifattura ha così definito: “Not A Museum è dedicato alla sperimentazione, alla discussione e alla produzione artistica. Pensiamo all’arte nella sua accezione rinascimentale, una capacità di fare in senso trasversale, alla quale tuttavia si aggiunge la volontà di agire sul contesto attuale e sulle sue urgenze, prima tra tutte quella ambientale. È così che la ricerca si concentra in particolare sul rapporto tra arte, scienza e natura e la collaborazione tra artisti, curatori, scienziati, architetti, attori indipendenti e istituzionali all’interno di un luogo condiviso diventa potenziamento culturale e si riconnette al presente” 

Il giardino della ciminiera

Scopri le collaborazioni ed il programma di Manifattura

Prosegue la collaborazione tra Manifattura e Palazzo Strozzi

Nel contesto della collaborazione tra Manifattura Tabacchi e Palazzo Strozzi, fino al 1 novembre 2020 è ancora possibile visitare lo spazio di approfondimento sulla filosofia dell’Aerocene. L’esposizione negli spazi di Manifattura Tabacchi di pubblicazioni e dello starter kit di volo delle Aerocene Sculptures insieme alla proiezione di video documentari fa parte del Fuorimostra della mostra Aria di Tomás Saracenodi Palazzo Strozzi.

Mostra La meraviglia – prorogata fino al 26 luglio 2020

La mostra La meraviglia chiude il secondo capitolo del programma triennale di Residenze d’Artista di Manifattura Tabacchi La cura, La meraviglia, L’armonia. Un progetto che, ogni anno, seleziona sei artisti internazionali che per sei mesi lavorano all’interno di atelier realizzati appositamente e hanno la possibilità di interagire con gli spazi unici e la storia di Manifattura Tabacchi.

In mostra le opere di Davide D’Amelio, Anna Dormio, Bekhbaatar Enkhtur, Esma Ilter, Giulia Poppi e Negar Sh sul tema della meraviglia, intesa nel senso più ampio del termine: da quello dei materiali, delle tecnologie, delle immagini a quello della produzione industriale e artigianale, artistica e poetica.
La mostra è aperta al pubblico Fino al 28/06:

  • –  lunedì-venerdì su prenotazione: info@manifatturatabacchi.com (è necessario prenotare con un giorno di anticipo)
  • –  sabato, domenica e festivi: ingresso libero 10:00-20:00 (ultimo ingresso 19:15) Dal 29/06 al 26/07:
  • –  lunedì-venerdì su prenotazione: info@manifatturatabacchi.com (è necessario prenotare con un giorno di anticipo)
  • –  giovedì, venerdì, sabato e domenica: ingresso libero 18:00-23:00 (ultimo ingresso 22:15)

MUSICA

Torna la musica live, con serate dedicate al jazz e alla musica classica a cura della Scuola di Musica di Fiesole e i djset con i più noti nomi delle notti fiorentine.

Il giovedì è LoudLift LIVE a cura di Matteo Gioli: sei appuntamenti con gli artisti più promettenti della scena indipendente nazionale, passando dalle voci femminili a “one man band” e sonorità neo-folk.

CINEMA

Tra le novità dell’estate 2020, la rassegna di cinema a cura della Fondazione Stensen. Dal 21 luglio al 13 settembre, la Piazza dell’Orologio (ingresso da Via delle Cascine 33) si trasforma in una vera e propria arena all’aperto, tra anteprime e cinema d’essai.

Non solo cinema ma un vero e proprio spazio aperto al confronto su temi di attualità, scenari di possibili futuri alternativi, approfondimenti tematici.

Per partecipare alle proiezioni è possibile acquistare il biglietto sia nella biglietteria di Manifattura Tabacchi che attraverso il portale online: www.liveticket.it/stensen (costo 5€).

Il cinema, come tutte le attività di Manifattura Tabacchi, si svolgono in totale sicurezza, in osservanza delle norme vigenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19.

Spazio anche ai bambini con i laboratori gratuiti del lunedì e del martedì in collaborazione con Centrale dell’arte e Fattoria Didattica Cuore Verde, e ai Gran Tour in bicicletta alla scoperta dei quartieri Puccini Cascine, San Iacopino, Isolotto e Novoli (prenotazione obbligatoria su www.manifatturatabacchi.com/agenda).

Il programma di oggi

PROGRAMMA OPENING DAY 24.06.20

10:00-22:00 Mostra La meraviglia (ingresso libero)

18:00 Arno – Imaginary Topography di Andreco, alla presenza dell’artista

19:00 TOAST #7 Chunk di Marcello Spada a cura di Gabriele Tosi

19:00-00:00 Una Libbra di Libri a cura di Todo Modo

19:30 Bagni Lucia a cura di Radio Papesse

21:15 I Classici mercoledì / Quartetto d’archi a cura di Scuola Musica di Fiesole

22:00 LoudLift Live / Roberto Angelini & Rodrigo in Way to Blue, omaggio a Nick Drake      

00:00 DJ set | Biga

Share.

About Author

Miriam Belpanno

Carrie Bradshaw è il mio alter ego ma anche Bridget Jones. Composta di carne, ossa e 70% di caffeina. Sono appassionata di libri, arte, cinema, viaggi e sessualità. Intraprendo sempre strade diverse, cercando di occuparmi di qualsiasi cosa che mi è sottomano e che merita di essere raccontata, scritta, letta.

Sostieni FUL – Magazine

FUL Magazine nasce nel 2011 con l’intento di far conoscere un’altra Firenze, quella #oltrelacupola. Da allora raccontiamo la cultura urbana, l’arte, la fotografia, la street art, la musica, il design e le innovazioni della nostra città. Le grandi mostre e le piccole gallerie, gli eventi internazionali e quelli più underground, il cibo di strada e i ristoranti, i cocktail bar e i bar storici o i vinaini e ancora, i teatri, i cinema e le persone. Insomma, una città unica al mondo che potete trovare sul nostro sito, sui nostri social e sulla nostra rivista cartacea.

Siamo orgogliosi della nostra indipendenza, crediamo profondamente nella nostra offerta informativa e culturale e pensiamo che possa contribuire a far vivere la nostra città in modo intenso, ma sempre critico. Ci sforziamo e ci sforzeremo sempre per mantenere FUL gratuito ma, come potete immaginarvi, non è facile. Se quindi apprezzate quello che facciamo, avete la possibilità di sostenerci con un contributo. Grande o piccolo che sia, sarà comunque per noi importantissimo per migliorare il nostro modo di fare giornalismo e la vostra informazione. Grazie!

Informazioni Personali

Totale Donazione: €2,00