Il numero #34 di FUL è online!

0

Il nuovo numero cartaceo di FUL è online e nei posti più belli di Firenze.

È importante sentirsi parte di una comunità e, nel periodo natalizio, forse lo è ancora di più. Noi di FUL speriamo di comunicarvi non solo un forte attaccamento per Firenze, città ricca di
contraddizioni e meraviglie, ma anche di farvi sentire parte di un gruppo di lettori, esploratori,
buongustai, artisti sempre curiosi e sempre in movimento.
Un nuovo anno è alle porte con tante novità, ma intanto chiudiamo in bellezza questo 2018 con
lʼintervista a Sergio Risaliti, nuovo direttore artistico del Museo Novecento, lʼassegnazione del
Premio Firenze nel Cuore, e 5 cantine di design nel cuore della Toscana. Apre una seconda pizzeria a marchio Berberè, mentre il Tenax si rinnova grazie al nuovo sound system targato K-Array. Invece di poltrire sul divano, Andare a zonzo ci presenta un trekking “hot” ai Bagni di San Filippo.
E poi ancora il nuovo progetto fotografico di Jacopo Santini, il dj e producer Rico Herrera,
lʼillustratore Pier-ink. La rubrica 5di5 è a cura di Akira Morimoto, la pagina dellʼartista di
Alessandra Marianelli in arte Luchadora. Vi ricordo che potete partecipare alla rubrica Architettura per immagini inviando le vostre foto a architettifirenze@archiworld.it.

Buona lettura!

Share.

Sostieni FUL – Magazine

FUL Magazine nasce nel 2011 con l’intento di far conoscere un’altra Firenze, quella #oltrelacupola. Da allora raccontiamo la cultura urbana, l’arte, la fotografia, la street art, la musica, il design e le innovazioni della nostra città. Le grandi mostre e le piccole gallerie, gli eventi internazionali e quelli più underground, il cibo di strada e i ristoranti, i cocktail bar e i bar storici o i vinaini e ancora, i teatri, i cinema e le persone. Insomma, una città unica al mondo che potete trovare sul nostro sito, sui nostri social e sulla nostra rivista cartacea.

Siamo orgogliosi della nostra indipendenza, crediamo profondamente nella nostra offerta informativa e culturale e pensiamo che possa contribuire a far vivere la nostra città in modo intenso, ma sempre critico. Ci sforziamo e ci sforzeremo sempre per mantenere FUL gratuito ma, come potete immaginarvi, non è facile. Se quindi apprezzate quello che facciamo, avete la possibilità di sostenerci con un contributo. Grande o piccolo che sia, sarà comunque per noi importantissimo per migliorare il nostro modo di fare giornalismo e la vostra informazione. Grazie!

Informazioni Personali

Totale Donazione: €2,00