Maggioreggae porta i Train To Roots al Viper

0

Maggioreggae

Al Viper Theatre di Firenze sabato 25 gennaio si terrà la seconda tappa del nuovo tour dei Train To Roots, che per l’occasione presenteranno il loro nuovo album uscito a gennaio 2014. L’evento è a cura di Maggioreggae, organizzazione fiorentina promotrice di eventi di musica reggae, operante dal maggio 2012 in gran parte del suolo toscano, dal capoluogo alla costa. Ad aprire lo show dei Train To Roots, gli Earth Beat Movement, una giovane band toscana che quest’estate ha avuto l’onore di aprire agli storici Skatalites e, insieme agli E.B.M, si esibiranno i salentini Spliff Jo e Gee della Geealadenjo Crew. La serata inizierà con One-Ito selectador ai controlli.

 

 

 

Maggioreggae presenta i Train To Roots:

16925557_one-step-records-con-train-to-roots-0Tra i più importanti rappresentanti della scena musicale sarda, i Train To Roots sono ormai una delle realtà più interessanti del panorama reggae nazionale ed europeo. Nata nel 2004, la band isolana composta da tre voci e cinque musicisti, ha all’attivo tre lavori discografici e il quarto album è uscito a gennaio 2014. La grande creatività, la costanza e una grande determinazione hanno permesso ai Train To Roots di evolversi nel corso del tempo e riuscire a stare sempre al passo coi tempi. Dal roots di matrice inglese che contraddistingue le produzioni degli esordi, la band ha virato nel tempo verso composizioni più in linea con i canoni della musica contemporanea spaziando con agilità tra le varie sfaccettature della musica reggae e della black music. Rimane comunque forte nel tempo la necessità di esprimere un messaggio nelle liriche e di creare un confronto costruttivo con i sostenitori della band fino ad oggi parte integrante del treno del roots. Il percorso artistico dei Train To Roots è intenso e ricco di soddisfazioni che in dieci anni ha forgiato gli otto elementi della band sarda che oggi può vantare un curriculum di tutto rispetto, ricco di collaborazioni con artisti internazionali (Sergente Garcia, Al Cambpel, General Levy, etc.) e partecipazioni ai festival più importanti d’Italia e oltre i confini nazionali come in Spagna, Germania, Ungheria e Slovenia.

Share.