Monnalisa Day

0

Monnalisa Day: sulle tracce della musa più famosa del mondo che ancora oggi è fonte di ispirazione per molti artisti.

monna_b

D’accordo con il calendario, il 15 giugno è il compleanno della monna Lisa Gherardini, musa del celebre quadro di Leonardo.

Secondo gli studiosi monna Lisa è nata proprio in Italia. Di più: a Firenze. Ancora di più: in San Frediano, precisamente in Via Sguazza. E a San Frediano, si sa, quando festa chiama quartiere risponde!

C’è un uomo che ha percorso all’indietro, passo dopo passo, la storia della Monnalisa, in una folgorazione tutta personale. Lui è Franco Bini, artista, protagonista e reduce di quegli anni ’80 fiorentini che tanto hanno fatto vibrare la città.monna_c

Scriveva Giorgio Agamben che appartiene veramente al suo tempo, è veramente contemporaneo colui che non coincide perfettamente con esso né si adegua alle sue pretese ed è perciò, in questo senso, inattuale; ma, proprio per questo, proprio attraverso questo scarto e questo anacronismo, egli è capace più degli altri di percepire e afferrare il suo tempo.

Monnalisa Day è un progetto nato a Firenze nel 2013 da un’idea di Franco Bini, curato dalla figlia Caterina Bini, per celebrare il simbolico compleanno della Gioconda dal sorriso ambiguo, tra il serio e il faceto, per aprire le porte ad un RINASCIMENTO CONTEMPORANEO, che permetta alla città di Firenze di tornare ad essere un centro di Arte divertita e creativa, alla quale ognuno possa partecipare.

Monnalisa Day significa un nostalgico nucleo di personaggi fiorentini, vecchia guardia di una Firenze che sta perdendo qualche rappresentante: è ricordare Mario Mariotti, è l’universo Controradio, ma è anche l’Accademia di Belle Arti, il Museo Ideale Leonardo da Vinci e molti nomi di giovani artisti.

Ogni anno la kermesse, patrocinata dal Comune di Firenze e del tutto autoprodotta, si riconferma ricca di trovate, tanto interessanti quanto divertenti, fonte d’ispirazione e allo stesso tempo vetrina per le molteplici realtà creative locali che spaziano dalla cultura allo spettacolo, dall’avanguardia delle nuove correnti artistiche alla tradizione popolare.

Negli anni ci sono stati il Monnalisa Walking, celebrazione in costume d’epoca con visite guidate, il concorso MY-LISA su A4 online e on the road (omaggio al compianto Mario Mariotti), il Louvre in via Maggio con le monnalise dei ragazzi dell’Accademia di Belle Arti di Firenze, Monnalisa-Gay, mostra di monnalise su biancheria appesa in piazza della Passera con asta finale con la collaborazione di Sabrina Querci, set fotografici in costume…

monna_aMonnalisa Day si è arricchita nel tempo della collaborazione delle istituzioni e non: tra i tanti, Museo Ideale di Leonardo Da Vinci, Associazione Via Maggio di Olivia Turchi, Associazione In Piazza, trattoria Quattro Leoni dei fratelli Di Puccio, il Cenacolo degli Sparecchiatori del caro Otto Splupinski, che è anche un ricordo delle Controradio del cuore, e tutto il bello che ci gira intorno. Ken Thai Tabet, Freddie Villarosa, MID.

Di ospiti come Alessandro Vezzosi, Carla Gozzi (Discovery Channel), Diego Passoni (Radio Deejay), Piero Pelù, Stefano Benedetti, Claudio Gherardini, Andrea Mariotti, Mattew Licht, Dre Halyard, Jaka, Millelemmi, Chiara Burgio, Vincenzo D’Agostino.

E (oltre a Franco Bini), di artisti come: Marco Fallai, Marco Bagnoli, Nancy Rica Schiff, Alessandro Gaggio, Stefano Benedetti, Antonio Corrani, Jerry Lee Ingram, il Gattarossa, Kasey Kacmacon, Kristinn Kiss, Federico Fiorentini e molti altri.

Una fucina del tutto eterogenea di accadimenti, che la scorsa edizione è riuscita a portare nella via degli Antiquari fiorentina, la bella via Maggio, una Gioconda di Marcel Duchamp del 1919 e una Monnalisa di Andy Warhol del 1979!

Quest’anno Monnalisa Day festeggia la quarta edizione: si percorreranno le strade in bici in una mostra “viaggiante” su t-shirt, si potranno inviare cartoline d’artista al Museo del Louvre, ci sarà l’aperitivo rinascimentale, si potrà partecipare a conferenze… e ancora musica, arte, spettacolo, readings, moda, teatro e molto altro, tutto quello che spetta ad una giusta onorificenza per una dama di tale valore.

Per ulteriori informazioni visitate la pagina Facebook:

www.facebook.com/MonnalisaDay.

Testo di Martina Scapigliati
Foto di Monnalisa Day e Nancy Rica Shiff

 

monna_2

ENGLISH VERSION>>>>
The Monna Lisa, model for the most famous painting by Leonardo Da Vinci, was born in San Frediano neighbourhood on 15th June under the name of Lisa Gherardini. Artist Franco Bini retraced Monnalisa’s story and in 2013 gave birth to a project called Monnalisa Day. This project is now curated by his daughter, Caterina Bini. By symbolically celebrating Monnalisa’s birthday, it opens the doors to a Contemporary Renaissance that allows Florence to become again the center of a creative and amused art, where everybody is invited to participate.
The kermesse is full of interesting and funny ideas, every edition has been original and innovative: over the years there have been the Monnalisa Walking, with guided tours in traditional costumes; the MY-LISA contest; the Louvre in via Maggio; the Monnalisa-Gay…
Many institutions have been cooperating for the realization of Monnalisa Day (Museo Ideale di Leonardo Da Vinci, Associazione Via Maggio, Associazione In Piazza, trattoria Quattro Leoni, Cenacolo degli Sparecchiatori, just to name a few) and many guests and artists participate every year. Just to give you some examples: Alessandro Vezzosi, Carla Gozzi (Discovery Channel), Diego Passoni (Radio Deejay), Piero Pelù, Stefano Benedetti, Claudio Gherardini, Andrea Mariotti, Mattew Licht, Dre Halyard, Jaka, Millelemmi, Chiara Burgio, Vincenzo D’Agostino. While Marco Fallai, Marco Bagnoli, Nancy Rica Schiff, Alessandro Gaggio, Stefano Benedetti, Antonio Corrani and Jerry Lee Ingram are only some of the artists.monna-3
A smithery of heterogenous activities that in the last years managed to bring to via Maggio, the antique dealers’ street, Marcel Duchamp’s Gioconda (1919) and Andy Warhol’s Monnalisa (1979)! For the upcoming fourth edition there will be bikes – a “cycling” exhibition on t-shirts, postcards to send to the Louvre, the Renaissance Happy Hour… and music, art, readings, fashion and more.
For the complete program visit the Facebook page: www.facebook.com/MonnalisaDay. •

Share.