Il Parco Pazzagli: una wonderland in terra fiorentina

0
1 di 3

Il parco d’arte Enzo Pazzagli ha aperto lo studio-galleria, sculture viventi e non, un modo nuovo di fare arte a Firenze.

Nella zona di Rovezzano, c’è uno spazio verde assolutamente fuori dal comune: un parco di 23900 metri quadrati in cui si trovano più di 200 opere d’arte in ferro e resina che si fondono con l’ambiente naturale creando un gioco di riflessi e di luci straordinario. Ci si trova catapultati in un mondo onirico, fantasioso e colorato: un Paese delle Meraviglie, in cui è facile sentirsi, almeno per un po’, Alice.
A guida dell’itinerario, non avrete uno Stregatto ma una mappa con le indicazioni su dove si trovano le installazioni e i vari spazi espositivi, però sarete liberi di girellare e andare a spasso come più vi piace: in fondo è sempre un parco, il posto ideale per allontanare i pensieri e svagarsi.
Il bello è che non vi troverete in un lontano Paese sconosciuto e mirabolante ma, nel parco d’arte di Enzo Pazzagli, che ha deciso di realizzare qui il suo studio-galleria permanente, in cui esporre le opere (oltre a quelle di altri come Marcello Guasti, Sauro Cavallini e vari artisti emergenti) al pubblico per condividere la sua passione e il suo talento.

1 di 3
Share.

Sostieni FUL – Magazine

FUL Magazine nasce nel 2011 con l’intento di far conoscere un’altra Firenze, quella #oltrelacupola. Da allora raccontiamo la cultura urbana, l’arte, la fotografia, la street art, la musica, il design e le innovazioni della nostra città. Le grandi mostre e le piccole gallerie, gli eventi internazionali e quelli più underground, il cibo di strada e i ristoranti, i cocktail bar e i bar storici o i vinaini e ancora, i teatri, i cinema e le persone. Insomma, una città unica al mondo che potete trovare sul nostro sito, sui nostri social e sulla nostra rivista cartacea.

Siamo orgogliosi della nostra indipendenza, crediamo profondamente nella nostra offerta informativa e culturale e pensiamo che possa contribuire a far vivere la nostra città in modo intenso, ma sempre critico. Ci sforziamo e ci sforzeremo sempre per mantenere FUL gratuito ma, come potete immaginarvi, non è facile. Se quindi apprezzate quello che facciamo, avete la possibilità di sostenerci con un contributo. Grande o piccolo che sia, sarà comunque per noi importantissimo per migliorare il nostro modo di fare giornalismo e la vostra informazione. Grazie!

Informazioni Personali

Totale Donazione: €2,00