Podere La Regola: bellissimo connubio toscano tra vino, territorio, arte e… umanità.

0

Podere La Regola, in provincia di Pisa, è una tra le cantine vinicole più belle delle Toscana.

podere la regola

Respira il passato glorioso della storia e allo stesso tempo vive il futuro. Proprio questo la rende così speciale. Un legame indissolubile con chi anticamente abitava questa terra: gli Etruschi. Uno sguardo sempre volto al futuro.

La cantina getta le sue fondamenta nei pressi di un’acropoli etrusca. Qui, già in tempi remoti, veniva prodotto il vino ed è come se questa tradizione non si fosse mai interrotta. Uno dei motivi per cui lo diciamo sta in ciò che sembra lampante parlando con i proprietari. Un grande amore, una grande passione e un’inarrestabile voglia di andare avanti guardando sempre anche a ciò che è stato.

podere la regola

Negli anni ’90 Luca e Flavio Nuti creano La Regola, ma la storia inizia diverso tempo prima. La loro famiglia acquista nei primi anni del ‘900 un piccolo appezzamento di terra e successivamente nel 1931 Rolando, il padre, da vita ad un’azienda agromeccanica. Così passo dopo passo è nata la cantina. Oggi dopo traguardi raggiunti e riconoscimenti vinti, è ancora di più proiettata verso il futuro, pronta a nuovi progetti e obiettivi.

I vini di punta sono Merlot, Cabernet Franc e San Giovese Riserva. In purezza. Una qualità eccelsa che è valsa a Podere La Regola i tre bicchieri del Gambero Rosso.

podere la regola

A firmare l’architettura è Sergio Scienza, mentre il design è stato affidato a Giorgio Balestri. In questo piccolo gioiello è il dettaglio a stupire e serve imparare ad osservare. Tutto è curato, ogni singolo aspetto, soprattutto il rapporto simbiotico col paesaggio toscano – da ammirare attraverso le grandi vetrate e la terrazza. Un’espressione di raffinatezza ed essenzialità. L’elemento sostenibile e ambientale è alla base del progetto. Dall’orientamento solare, allo sfruttamento delle pendenze naturali per una climatizzazione naturale, sino all’uso della vegetazione per schermare la struttura.

E poi l’arte. Nelle parole, sulle pareti. In un sogno – quello degli etruschi, quello della Famiglia Nuti e quello del Maestro Stefano Tonelli che ha realizzato SOMNIUM. Un mondo onirico dove entrare in punta di piedi, con gli occhi chiusi. Un luogo dove scoprirete la meraviglia. Qualcosa a cui nessuna foto può rendere giustizia e di cui non vogliamo svelare nulla. Come per noi è stata una sorpresa, deve esserlo anche per voi. SOMNIUM è un regalo. Parla di mondi lontani, di passato presente e futuro, di felicità, di umanità.

Chi vuole vedere Podere La Regola può decidere di farlo tramite una vasta gamma di possibilità. Le visite con degustazione sono nei giorni di Martedì, Giovedì e Sabato – prenotazione obbligatoria. Un’ottima occasione è sicuramente quella della ventisettesima edizione di Cantine Aperte. Segnare in agenda: 25 e 26 Maggio 2019.

Maggiori Info: Podere La RegolaPodere La Regola, Riparbella, Pisa. Suggestivo luogo di incontro tra vino, territorio, arte e umanità.

Share.

About Author

Avatar

Fabrianese di nascita ma fiorentina di adozione, con la passione per i viaggi, la fotografia e l’architettura. Classe 1991, Pesci, collezionatrice seriale. Laureata in Architettura, indosso mocassini e ascolto indie rock. Leggo libri e vedo film. Dal 2017 ho il mio Blog di viaggio Tornopercena.com e oltre a collaborare con FUL – Firenze Urban Lifestyle, scrivo anche per National Geographic Traveler, Artribune e Viaggio nel Mondo.