Forza Firenze! La fase 2 raccontata per immagini

0

Abbiamo intervistato il nostro fotografo, che ha raccontato per immagini la città durante il lockdown.

Alessio Li dallo scorso anno fa parte della grande famiglia di FUL. È stato amore a prima vista, noi siamo rimasti colpiti dalle sue fotografie catturate per le strade della città, lui dal nostro modo di raccontare Firenze. La quarantena, che ha segnato in maniera indelebile questa stagione, è stata l’occasione per Alessio per cogliere il suo soggetto preferito in una veste insolita e fantasma. La sua incredibile tecnica si è sposata con la Grande Bellezza e con l’eccezionalità della chiusura forzata. Il ritratto della città preferita del nostro fotografo, stavolta, è una testimonianza di portata storica dell’eccezionalità del tempo che stiamo vivendo.

forza firenze fase 2

Ciao Alessio, finalmente è venuto il momento di far conoscere ai lettori di FUL il nostro fotografo preferito! Chi sei e cosa fai a Firenze?

Ciao! I miei amici italiani mi chiamano Alessio ma il mio nome è Chao Li, che si pronuncia come il saluto Ciao, così quando mi vedete potete chiamare e salutare contemporaneamente… “Chao!”. Vengo dalla Cina, la mia città è Wuhu, nella provincia Anhui, vicino a Shanghai e al Mar Giallo. Ho iniziato ad imparare l’Italiano due anni fa, sono arrivato al Livello B2 in sei mesi. Una mia amica da Montepulciano mi diceva: Sei un italiano nel corpo di un cinese… Magari chi sa?! Ora sono qua per fare il corso magistrale, frequento la Facoltà di Umanistica dell’Università di Firenze e vagabondo per ogni angolo della città per fotografare le scene di vita. 

forza firenze fase 2

Quando sei arrivato per la prima volta in Italia? Come ti trovi in Toscana, immagino sia il posto ideale per un’amente della fotografia?     

Sono atterrato in Italia a novembre 2018. La prima mattina che sono passato per il centro storico, sono rimasto meravigliato dalla bellezza di Firenze, sebbene ne avessi sentito parlare tantissimo. Poi ho visitato alcune città nella regione con amici locali, la Toscana è assolutamente un posto da vivere. Adoro le strade, le architetture, i colori, e soprattutto la luce che c’è in Toscana. Nelle mie fotografie si vede spesso la connessione e interazione fra la gente e l’ambiente. Fondamentalmente la vita urbana mi interessa molto perché sono un devoto della street photography.

forza firenze fase 2

All’inizio dell’anno, siamo rimasti colpiti dalla tua sensibilizzazione sul Coronavirus. Abbiamo pensato ad un eccesso di preoccupazione, adesso ci siamo resi conto di quanto avessi ragione a metterci in guardia…

Sì, quando sono tornato in Italia a gennaio, il nuovo semestre ancora non era iniziato, quindi mi sono messo in quarantena da solo. In quel momento questo virus ancora era poco conosciuto da tutti. Dopo un mese il primo contagiato era stato trovato anche qua e per le notizie che mi giungevano dalla Cina mi sono preoccupato molto per Firenze. Quindi ho condiviso un articolo, “Perché non dobbiamo sottovalutare il Coronavirus”, per diffondere più informazioni utili e sensibilizzare i miei amici italiani. 

forza firenze fase 2

Cosa ne pensi della reazione degli italiani e come è nato questo progetto fotografico sul lockdown in città “Forza Firenze”?

Secondo me gli italiani sono un popolo che ama la libertà. Quindi quando è uscito il decreto sulla quarantena, vedevo la gente delusa e persa della situazione. Infatti anch’io ero così un po’, ma credo sempre che la bellezza e bontà ci uniscono e salvano. Ho notato che alcuni fotografi di altri paesi stavano agendo e dunque mi è venuta l’idea di questo progetto, poi con FUL Magazine abbiamo concordato il tema fotografico.

forza firenze fase 2

Firenze è sempre la protagonista delle tue foto, com’è stata fotografarla stavolta?

Prima della quarantena facevo foto di questa città quasi ogni giorno, la vedevo come un’amante da accarezzare. Firenze mi ha dato numerose ispirazioni e sorprese. Anche stavolta, quando sono arrivato in centro, mi sono meravigliato come sempre. Allo stesso tempo, paragonando le strade che mi sono più familiari a prima della quarantena, ero sommerso da malinconia e tristezza. Fortunatamente, nel vedere queste foto, tanti miei amici e followers su Instagram mi dicono che si sono commossi e consolati con la Grande Bellezza di Firenze. E voglio credere che tutto andrà bene, Forza Firenze!

forza firenze fase 2

Per vedere tutte le immagini del progetto potete visitare la pagina Instagram di Alessio Li cliccando qui

Share.

Sostieni FUL – Magazine

FUL Magazine nasce nel 2011 con l’intento di far conoscere un’altra Firenze, quella #oltrelacupola. Da allora raccontiamo la cultura urbana, l’arte, la fotografia, la street art, la musica, il design e le innovazioni della nostra città. Le grandi mostre e le piccole gallerie, gli eventi internazionali e quelli più underground, il cibo di strada e i ristoranti, i cocktail bar e i bar storici o i vinaini e ancora, i teatri, i cinema e le persone. Insomma, una città unica al mondo che potete trovare sul nostro sito, sui nostri social e sulla nostra rivista cartacea.

Siamo orgogliosi della nostra indipendenza, crediamo profondamente nella nostra offerta informativa e culturale e pensiamo che possa contribuire a far vivere la nostra città in modo intenso, ma sempre critico. Ci sforziamo e ci sforzeremo sempre per mantenere FUL gratuito ma, come potete immaginarvi, non è facile. Se quindi apprezzate quello che facciamo, avete la possibilità di sostenerci con un contributo. Grande o piccolo che sia, sarà comunque per noi importantissimo per migliorare il nostro modo di fare giornalismo e la vostra informazione. Grazie!

Informazioni Personali

Totale Donazione: €2,00