GODBLESSCOMPUTERS live alla Manifattura Tabacchi

0

L’appuntamento è per mercoledì 28 luglio alle ore 21:30 con il protagonista dell’ultimo appuntamento estivo con la musica live in Manifattura Tabacchi, Goodblesscomputers.

Godblesscomputers manifattura tabacchi

Il producer e beatmaker si esibirà col suo nuovo show audio/video “Travel to The Island Tour” nella Piazza dell’Orologio. Un’occasione unica per vedere dal vivo uno dei progetti più eclettici ed importanti del panorama elettronico italiano ed ascoltare l’ultimo album “The Island”, uscito per La Tempesta International lo scorso 4 dicembre.

L’evento si inserisce nella programmazione di LoudLift LIVE, a cura di Matteo Gioli (designer e co-fondatore del brand SuperDuper), che anche per l’estate 2021 ha selezionato per Manifattura Tabacchi alcuni degli artisti più affermati nella scena pop ed elettronica italiana.

LoudLift è la prima cabina di registrazione a ‘gettoni’ d’Italia. Il recording booth di Manifattura Tabacchi, ricavato in uno degli ex-montacarichi di B9, l’unico in Italia, è un luogo aperto al pubblico ideato per dare voce a progetti musicali e messaggi non convenzionali. Uno spazio pensato per la musica, per tutti, dalle star ai buskers. LoudLift è una tappa imperdibile per gli artisti di passaggio a Firenze che desiderano registrare la loro “cartolina” sonora unplugged.

Come registrare la performance musicale

Dopo aver acquistato il ‘gettone’ al bistrot di B9, verrà consegnata una chiavetta USB e una pin che servirà per attivare la registrazione dentro LoudLift, dove sono elencate tutte le istruzioni da seguire. Una volta inserita la USB, comincia la registrazione che dura 4 minuti. Al termine si può decidere se portare a casa la traccia inserita nel supporto digitale o imbucare la pen drive nella cassetta di LoudLift per ricevere, all’indirizzo segnalato, il vinile inciso in Manifattura con la propria traccia (costo del servizio 40€).

Godblesscomputers 

Lorenzo Nada aka Godblesscomputers è un collezionista di suoni: li esplora, cataloga e ricompone per costruire le sue composizioni. Complice una precoce passione per hip hop, elettronica, campionatore e dischi in vinile nel 2011 dà vita al progetto Godblesscomputers che è oggi uno dei nomi di punta dell’intera scena elettronica italiana. Col nuovo e quarto album “The Island” (2020) Godblesscomputers si lancia in un nuovo viaggio immaginario verso una terra lontana: le otto tracce ci conducono in un’isola misteriosa dove sono solo i suoni a parlare avvolgendo l’ascoltatore tra mille sfumature fatte di rimandi, influenze e intuizioni. Lorenzo Nada ha firmato di recente la colonna sonora per lo spot di Apt Servizi commissionato da Regione Emilia-Romagna.

Matteo Gioli 

Nasce come musicista e dal 2011 è designer e co-fondatore del brand SuperDuper. Produce i suoi cappelli all’interno di uno degli atelier di B9 in Manifattura Tabacchi. La sua attività creativa non si è mai allontanata dalla musica e oggi artisti del calibro di BenHarper, Jovanotti, Calexico, Wilco indossano i cappelli che Matteo disegna e realizza appositamente per loro.  Matteo è il chitarrista dei BroadCash, band che ripercorre la vita musicale di Johnny Cash e sta lavorando a un nuovo progetto musicale ispirato a sonorità desertiche, sia come musicista che come autore.

Per tutte le info potete cliccare qui o scrivere a info@manifatturatabacchi.com

Hanno registrato in LoudLift: The Zen CircusDenteDavide Toffolo & Paulonia ZumoMomoMaestro PellegriniEmma Morton & The Graces, La Rappresentante di Lista, Brunori Sas, Micah P. HinsonEmma NoldeRodrigo D’Erasmo e Roberto AngeliniBlack Snake MoanCanarie, Maria Antonietta, I’m Not A Blonde.

Biglietti: € 6,00 / ridotto € 4,00 (Card Residente di Manifattura Tabacchi, Circuito Firenze al Cinema, Polimoda, Accademia di Belle Arti – la riduzione è applicata esclusivamente per l’acquisto in loco).

Prevendite online su liveticket.it/stensen (+0,60€ diritti di prevendita).

Si consiglia di acquistare il biglietto in prevendita per evitare code e assembramenti alla cassa. L’ingresso al pubblico è gestito nel rispetto delle normative anti-contagio da Covid-19.

Share.

About Author

Sono nata in un caldissimo agosto del 1991 a Firenze e mi sono innamorata dell’arte da bambina, guardando un poster di Mirò appeso nel mio salotto. Da allora non ho mai perso questa passione che mi ha portato a laurearmi in Arte Contemporanea prima e poi in Critica d’arte affascinata sempre di più dall’idea che l’arte sia un linguaggio tanto universale quanto soggettivo, capace più di ogni altro di raccontare il nostro tempo