Lasagna Primavera

0

Cari lettori di questa rubrica, è iniziata finalmente la Primavera! Enrica della Martira, attraverso il suo blog La versione di Enrica, ci delizia con un piatto a tema con la nuova stagione: le Lasagne Primavera o, se preferite, lasagna in bianco con le verdure di primavera e, sparso qua e là, qualche fetta di caprino per arricchire il parco dei sapori.

Di seguito, ecco gli ingredienti per 6 persone:

250 gr di pasta per lasagne sottile (che non richiede la precottura)
500 gr circa di besciamella
4 carote
4 zucchine
2 porri
½ mazzo di asparagina
1 ciuffo di prezzemolo
1 ciuffo di maggiorana (facoltativa)
2 cucchiai di parmigiano grattugiato
9 fettine di caprino semi stagionato
sale
pepe
olio extravergine d’oliva

Di fronte a questa esplosione di sapori e di colori, prendete in mano carote e zucchine, mondatele e grattugiatele, possibilmente con i fori larghi della vostra grattugia. Prendete poi il porro, tagliatelo a strati sottili e dedicatevi poi agli asparagi, dai quali dovrete eliminare la base del gambo prima di tagliarli a bastoncini di circa 1 cm senza, però, toccare le punte.

Prendete la padella, versateci un giro abbondante di olio, scaldatelo e poi immergeteci le verdure per circa 5 minuti. Ricardatevi di tenere alta la fiamma per tutta la durata della cottura. Aggiungete sale, pepe, prezzemolo e maggiorana.

Lasagna Primavera - La Versione di Enrica.
Lasagna Primavera – La Versione di Enrica

A questo punto, prendete una pirofila o uno stampo da plumcake (sì, con quest’ultimo le lasagne vengono più alte e farcite, parola di Enrica!) per dare forma alla lasagna. Cospargete con uno strato di besciamella i primi due fogli di pasta per poi proseguire con l’aggiunta delle verdure saltate, da distribuire in maniera omogenea su tutta la besciamella. A questo punto, aggiungete altri due fogli di pasta, poi andate di besciamella, verdure e un po’ di caprino. Ripetete l’alternanza fino a sistemare tutta la lasagna. Giunti all’ultimo strato, aggiungete alla besciamella del parmigiano, infornate nel forno a 200 C° per venti minuti e gustatevi questa prelibatezza primaverile.

Share.

About Author

Sacha Tellini

Mi sono laureato in Comunicazione, Media e Giornalismo, corso di laurea che ho svolto presso la facoltà di Scienze Politiche "Cesare Alfieri" di Firenze. Successivamente, ho conseguito un diploma di master in Pubblicità Istituzionale, Comunicazione Multimediale e Creazione di Eventi presso la facoltà di Lettere e Filosofia, sempre a Firenze. Da appassionato di comunicazione -mio ambito lavorativo attuale- sono molto affascinato dalla scrittura. Amante della semplicità e animato da un forte spirito di condivisione, mi piace andare alla scoperta di novità che portino curiosità all'interno della mia vita.