New Generation Festival lancia la raccolta fondi per l’emergenza sanitaria

0

Il New Generation Festival con l’iniziativa “Action Station” porta su instagram dirette live di giovani musicisti da tutto il mondo

 Action Station è Un broadcast di rigenerazione che attraverso le live performances di talentuosi musicisti provenienti da tutto il mondo, sta raccogliendo fondi per far fronte all’emergenza Covid19.
A lanciare questa nobile iniziativa il New Generation Festival, un evento di fama internazionale che, da oltre 4 anni, porta a Firenze produzioni di opera, musica e teatro di alto livello.

Sotto la direzione dei tre fondatori e giovani artisti inglesi, Maximilian Fane direttore d’orchestra, Roger Granville, produttore, regista e scrittore, Frankie Parham, produttore di cinema e teatro; il NGF intende abbattere le barriere tra generazioni e generi musicali, in nome della musica come linguaggio universale.
Ogni anno, ai migliori talenti musicali, under 35, selezionati tra i conservatori di alta formazione artistica di tutto il mondo, viene offerta l’imperdibile occasione di potersi esibire nella sontuosa cornice del capolavoro rinascimentale di Palazzo Corsini al Prato.

action station

In collaborazione con l’Associazione Culturale Musica con le Ali e con l’impegno di Banca Mediolanum, ogni settimana un coro di voci si esibisce per risollevare lo spirito e dedicare una raccolta fondi, a sostegno dell’emergenza Covid, a organizzazioni, strutture e cause specifiche come l’ospedale Sacco di Milano, Age UK, Croce Rossa Italiana di Firenze, Trussel Trust e Medici Senza Frontiere. Ogni spettatore ha la possibilità di donare un’offerta libera alla causa settimanale, pubblicata sul profilo Instagram del NGF.
Nell’attesa di poter tornare a esibirsi dal vivo, tutti i giorni dal lunedì al venerdì alle ore 10.00, giovani cantanti d’opera, musicisti classici, jazz, DJ, drag queen e molti altri si esibiscono in una diretta Instagram di 15 minuti e alle 17.00 si raccontano nell’intervista live Meet the Artist.
Ancora una volta, l’arte come potente antidoto contro i mali del mondo, veicola un fragoroso messaggio di vicinanza e solidarietà globale, per affrontare e superare insieme questo momento difficile.

Articolo a cura di Sara Coseglia

Share.

Sostieni FUL – Magazine

FUL Magazine nasce nel 2011 con l’intento di far conoscere un’altra Firenze, quella #oltrelacupola. Da allora raccontiamo la cultura urbana, l’arte, la fotografia, la street art, la musica, il design e le innovazioni della nostra città. Le grandi mostre e le piccole gallerie, gli eventi internazionali e quelli più underground, il cibo di strada e i ristoranti, i cocktail bar e i bar storici o i vinaini e ancora, i teatri, i cinema e le persone. Insomma, una città unica al mondo che potete trovare sul nostro sito, sui nostri social e sulla nostra rivista cartacea.

Siamo orgogliosi della nostra indipendenza, crediamo profondamente nella nostra offerta informativa e culturale e pensiamo che possa contribuire a far vivere la nostra città in modo intenso, ma sempre critico. Ci sforziamo e ci sforzeremo sempre per mantenere FUL gratuito ma, come potete immaginarvi, non è facile. Se quindi apprezzate quello che facciamo, avete la possibilità di sostenerci con un contributo. Grande o piccolo che sia, sarà comunque per noi importantissimo per migliorare il nostro modo di fare giornalismo e la vostra informazione. Grazie!

Informazioni Personali

Totale Donazione: €2,00