Quali rimedi contro la stanchezza di primavera?

0

In primavera ci riappropriamo del piacere di vivere e di passeggiare all’aria aperta, avvolti in un gradevole tepore e di osservare la natura che rifiorisce in tutti i suoi colori. Il rovescio della medaglia è che dobbiamo fare in conti con sensazioni come stanchezza, spossatezza, depressione, allergie, asma e difficoltà digestive… quali rimedi?

I cibi di stagione sono potenti alleati in fatto di benessere e ci donano, anche in primavera, deliziosi e nutrienti prodotti. Grazie a una dieta a base di frutta e verdura di stagione possiamo ritrovare la forma perfetta.

Asparagi:

grazie all’alto contenuto di potassio sono un alimento molto utile al cuore e ai muscoli. Hanno effetti diuretici e sono ricchi di vitamina A, mangnesio, fosforo e acido folico.

Aglio:

prezioso alleato della salute per le numerose proprietà terapeutiche. Previene i problemi cardiocircolatori, riduce pressione arteriosa e colesterolo. Essenziale anche per l’azione contro le infezioni: svolge una funzione antibatterica sulle vie respiratorie, antifungina e antivirale.

Lattuga:

alleata dell’apparato digerente per il suo ottimo contenuto di fibra (1,5 g per 100g di lattuga) e dal tipo di fibra (inulina, costituita da catene di fruttosio) che rende la lattuga particolarmente digeribile. Ottimo alimento per il suo buon contenuto di sali minerali (ferro, calcio, fosforo, rame, sodio e potassio), vitamine A e vitamina C raccomandati quando l’organismo necessita di un supplemento di questi micronutrienti.

Ciliegie:

le proprietà di questi deliziosi frutti sono davvero tante: aiutano chi soffre di ipertensione e chi ha problemi cardiaci, facilitano l’attività intestinale e la diuresi e pare siano persino antidolorifici. Grandi alleate della pelle, ne preservano la bellezza e stimolano l’abbronzatura. Perfette per ritrovare equilibrio ed energia per le loro proprietà disintossicanti.

Albicocche:

frutto con un buon contenuto in potassio che regola la pressione arteriosa, abbassandola, in quanto favorisce l’eliminazione dei liquidi in eccesso, combattendo di conseguenza anche la ritenzione idrica.
Contiene inoltre il Beta-carotene, un pigmento naturale a cui è dovuta la colorazione giallo-arancione di frutta e verdura; contengono poi la Vitamina E che oltre ad essere un antiossidante, ha un’azione vasodilatatrice e stimola il sistema immunitario, previene le malattie cardiovascolari, il diabete e i tumori.

Fragole:

la fragola è nata in Francia ed ha origini molto antiche: la prima varietà coltivata risale agli inizi del Settecento. La fragola possiede moltissime virtù: innanzitutto ha un altissimo potere antiossidante che supera di 20 volte quello di altri alimenti e un ricco contenuto di vitamina C rispetto agli agrumi.
Verdura

Importante anche per stabilizzare la glicemia, essendo provvista di una particolare molecola, la glucochina, che rende quest’alimento particolarmente adatto ai soggetti diabetici poiché ha un effetto ipoglicemizzante (abbassa il livello di glucosio nel sangue).
Ottima anche per perdere peso, con sole 15 kcal ogni 100g. La sua composizione con grassi quasi del tutto assenti e carboidrati complessi rappresentati dalla fibra non digeribile, la rende particolarmente indicata per chi è in situazione di sovrappeso.

Dottoressa Emma Balsimelli
www.emmabalsimelli.it

 

Share.