Arrivederci Sara, ciao ♛

0

L’Oltrarno piange la prematura scomparsa di Sara Bencini: artigiana, artista di gioielli, grazie alle sue creazioni preziose è arrivata da Firenze all’India, passando per le collaborazioni con Louis Vuitton, Gucci, LuisaViaRoma. 

Nacque bionda, come stile di vita. 

Ebbe in sorte mani da artista, un busto prosperoso montato su due gambe vertiginose. E gli occhi? Di giorno li aveva miti, ma forse la notte ci vedeva più di me. Le notti della Bencini. Sara bionica, Sara senza età. Sara disco bambina. 

Fu a Firenze, precisamente in Oltrarno, fino nelle Indie. Fu tigre e Perla di Labuan.

La natura non conosce rimorsi, così Sara ha affrontato a lungo un male incurabile, sul suo eterno tacco 12, con pieno coraggio e irripetibile tenacia: “Ottimista è una persona che se fa un passo avanti e due indietro non pensa sia un disastro, ma un cha cha cha”… Trapunta di gioielli straordinari, colori e luci, celebrò sempre la vita, che amò a cuore pieno.

Esemplare unico, non lascia eredi.

I funerali si terranno domani, alle 18, alla Basilica di Santo Spirito a Firenze. 

Fotorafia di Kristinn Kiss in occasione del progetto fotografico “Amici alla finestra”

Share.

About Author

Avatar

Sostieni FUL – Magazine

FUL Magazine nasce nel 2011 con l’intento di far conoscere un’altra Firenze, quella #oltrelacupola. Da allora raccontiamo la cultura urbana, l’arte, la fotografia, la street art, la musica, il design e le innovazioni della nostra città. Le grandi mostre e le piccole gallerie, gli eventi internazionali e quelli più underground, il cibo di strada e i ristoranti, i cocktail bar e i bar storici o i vinaini e ancora, i teatri, i cinema e le persone. Insomma, una città unica al mondo che potete trovare sul nostro sito, sui nostri social e sulla nostra rivista cartacea.

Siamo orgogliosi della nostra indipendenza, crediamo profondamente nella nostra offerta informativa e culturale e pensiamo che possa contribuire a far vivere la nostra città in modo intenso, ma sempre critico. Ci sforziamo e ci sforzeremo sempre per mantenere FUL gratuito ma, come potete immaginarvi, non è facile. Se quindi apprezzate quello che facciamo, avete la possibilità di sostenerci con un contributo. Grande o piccolo che sia, sarà comunque per noi importantissimo per migliorare il nostro modo di fare giornalismo e la vostra informazione. Grazie!

Informazioni Personali

Totale Donazione: €2,00