Yoga nel cuore di Firenze: farlo con quel pizzico di power in più!

0

Durante un piovoso pomeriggio, passeggiavamo nei pressi di Santo Spirito. Avvicinandoci sempre di più, siamo stati rapiti da un’energia tutta nuova. Con FUL vi facciamo strada dentro lo Studio di Italia Power Yoga…ne uscirete innamorati.

 

Italia Power Yoga è una scuola di yoga con due studi, entrambi nel centro fiorentino: quello principale è aperto da tre anni e mezzo in Via della Chiesa, l’altro si trova in via Leopardi. FUL ha incontrato Silvana Alfonso, fondatrice e anima di entrambe le sedi, che ci ha ammaliati con il suo mood rilassato e una nitida consapevolezza di sè. Una consapevolezza raggiunta grazie alla dedizione continua e costante nel tempo alla pratica dello yoga. Questo, per lei, rappresenta una filosofia di vita a tutto tondo, che permette, grazie alla connessione tra corpo e mente tramite il respiro, di riconoscere ciò che ci provoca malessere – ansie, preoccupazioni, angosce – aiutandoci a liberare le energie negative. Silvana, di origine romana, ha vissuto 25 anni negli Stati Uniti, sviluppando la sua passione con esperienze di Ashtanga e Power Yoga, quest’ultima, ancora poco diffusa in Italia.

Proprio questo gap ha spinto Silvana a rientrare nel suo e nostro Paese per esportare il grande patrimonio di tecniche e pratiche fisiche e spirituali apprese in America, dove quasi l’80% delle persone pratica yoga, ci racconta entusiasta.
Dagli Stati Uniti a Firenze il viaggio è lungo….Perchè proprio qui? Silvana ha vissuto, negli ultimi tempi a nelle Hawaii ad Honolulu, in una dimensione molto tranquilla e circoscritta: Firenze rispecchia maggiormente quel tipo di vita rispetto a Roma, troppo grande e caotica, sebbene sua città natale.

E allora eccoci qua: ben immersi nel cuore pulsante della nostra città, nel quartiere più vivo, Santo Spirito, una scelta guidata dall’atmosfera rilassata e a misura d’uomo, in un posto che l’ha fatta subito sentire bene.
Il prologo è finito, si va in scena: entriamo nella scuola di Power Yoga Italia e la prima cosa che colpisce è l’aria di festa e la gioia di vivere che pervade le luminose aule. Giovani e gente di ogni età si muovono tra una lezione e l’altra a ritmo di musica e con grandi sorrisi stampati sul volto. L’obiettivo dello studio – ci spiega Silvana – è coinvolgere sempre più persone nella pratica dello yoga per aiutarle a superare ansie, paura e lo stress accumulato dalla vita frenetica quotidiana. 

Insomma, il desiderio di Silvana è quello di aiutare le persone a sentirsi meglio, cominciando da subito, per intraprendere un percorso a più fasi che, con l’ausilio prezioso dello yoga, porti a uno stato di felicità semplice, naturale e stabile.
Gli studio di Italia Power Yoga sono differenti da ogni altro: seguendo lo stampo americano, i centri sono sempre affollati di studenti, perchè ci sono moltissime lezioni tutti i giorni e il pacchetto mensile di iscrizione è di tipo all inclusive. Pagando una volta al mese si possono frequentare tutte le lezioni che si desidera nei trenta giorni, in entrambe le sedi. Niente legami, libertà di sentirsi bene in ogni momento.
Italia Power Yoga è sinonimo di apertura in tutti i sensi: agli studenti, ai giovani, a tutte le discipline di yoga, alla musica. A insegnanti che vengono da fuori e professionisti di altri campi, che possono apportare il proprio contributo all’ideale da raggiungere: sentirsi bene, riuscendo a essere padroni della propria mente e, di conseguenza, del proprio corpo. Tra i tanti eventi organizzati qui – workshop, seminari, lezioni da foreign teachers – uno dei più attesi è lo Yoga Fest. Qui si celebra lo yoga in tutte le sue forme come stile di vita legato all’alimentazione, alla musica, alla condivisione, allo stare insieme per sentirsi bene. Una libertà mentale e fisica senza alcun vincolo.
Silvana ha già fatto una lunghissima strada per rendere il suo ideale realtà qui a Firenze, ma non è ancora soddisfatta.
I buoni propositi per il futuro di Italia Power Yoga?
“Sicuramente crescere, in tutti i sensi, arrivare ad offrire 500 ore di insegnamento, collaborare con insegnanti e professionisti a livello internazionale”.
L’ultimo pensiero che ci lascia suona come una promessa: “Mi piacerebbe cominciare a fare yoga con il calore, come negli Stati Uniti”
FUL tornerà presto a curiosare per voi!

Elisa d’Agostino

Share.