Fiesole a quattro zampe, una camminata con i nostri amici pelosi

0

In collaborazione con Meama il blog di Jennifer e Maia vi portiamo alla scoperta di piacevoli escursioni che si possono fare con i nostri amici a quattro zampe vicino la nostra amata Firenze. 

La prima escursione a ci porta a Fiesole. La nostra passeggiata del cuore. Bellissime vedute su Firenze. Lungo strade deserte l’aria fresca ci accompagnerà per tutta la discesa. Una passeggiata tranquilla di poco più di un‘ora e qualcosina. Fattibile per tutti. Basta indossare un paio di scarpe da ginnastica.

Fiesole è sempre stato uno dei miei posti preferiti da quando sono arrivata a Firenze. L’antica Rocca etrusca di Fiesole è perfetta per rivolgere lo sguardo lontano, per respirare profondamente e per coccolarsi l’anima nel silenzio e nella bellezza del paesaggio. Questa domenica la Maia verrà per la prima volta con me lassù e non vedo l’ora di scoprire se le piacerà quanto a me.

a spasso con il cane a fiesole

Quale bus prendere per raggiungere Fiesole con il nostro amico peloso

Vi consigliamo di arrivare a Fiesole con il bus dal centro di Firenze, non essendo una passeggiata ad anello. Noi partiamo da Piazza San Marco con il bus del Ataf numero 7. Il vostro peloso può salire tranquillamente. Ricordatevi solo che la museruola è obbligatoria per cani grandi. Per cani piccoli basterebbe un trasportino chiuso.
 Arriviamo al capolinea in piazza Mino da Fiesole. 
Scendendo dal bus ci rechiamo sulla destra, sempre diritto, e affrontiamo subito la salita di San Francesco. È molto ripida, ma ne vale davvero la pena. Con un peloso che vi tira su al guinzaglio sarete avvantaggiati. La Maia non è tra loro e mi tocca fare tutta la salita con le mie forze.

passeggiare con il cane

Vista da Fiesole Firenze è ancora più bella

In cima troverete delle panchine dove potrete riposare e godervi una meravigliosa vista su tutta Firenze in totale silenzio. In una giornata limpida è sicuramente una delle più belle vedute su Firenze. 
Decidiamo di salire ancora più in alto raggiungendo la piccola chiesa del convento di San Francesco. Adiacente alla chiesa, all’interno del convento, potrete visitare le celle di clausura dei monaci e molti dettagli che raccontano la loro vita quotidiana, un piccolo museo che conserva reperti archeologici di vario genere. Troverete anche tre chioschi meravigliosi di varie misure. Sono pieni di fiori e piante coloratissimi, un piccolo pozzo e un affresco di San Francesco. 
La Maia qui non può accedere e procediamo con la nostra passeggiata. 
Scendiamo per la stessa via da cui siamo salite per ritornare in Piazza.

passeggiare con il cane

Tenendo al guinsaglio i nostri amici sono molte le cose da vedere a Fiesole

Consigliamo di trattenervi ancora un po’ qui a Fiesole. La visita all’anfiteatro è quasi d’obbligo e di elevatissimo valore culturale. Gli amici pelosi curiosi possono accompagnarvi durante la visita. Basta tenerli al guinzaglio.
 Proseguiamo la nostra passeggiata in discesa seguendo la vecchia via Fiesolana partendo sempre dalla Piazza Mino di Fiesole. Una strada stretta, dritta e tutta in discesa. Asfaltata ma poco trafficata. Una strada molto caratteristica con tantissimi punti panoramici per poter ammirare Firenze in lontananza. Ci sentiamo il vento sulla pelle. Aria fresca, nessun rumore.
Destra poi a sinistra continuiamo a scendere la vecchia Fiesolana fino alla chiesa di San Domenico.
 A San Domenico potete fare un piccolo pit stop come abbiamo fatto noi. Ci siamo fermate al Bar Le Fontanelle dove preparano delle schiacciatine buonissime. In estate hanno un piccolo terrazzino all’esterno dove ci possiamo accomodare senza ulteriore supplemento. Alla Maia viene offerta dell’acqua fresca

passeggiare con il cane

Ritornare verso Firenze camminando

Rinforzate e riposate decidiamo di proseguire sempre diritto, accostando la strada principale che porterebbe a Firenze. Alla prima curva svoltiamo a sinistra in Via di Camerata. Dopo circa 10- 15 minuti svoltiamo, sempre sulla sinistra, in Via del Palmerino. Giratevi ogni tanto. Potrete ammirare Fiesole in lontananza. Accanto a noi campi di olivi e vigneti. Un silenzio meraviglioso eppure siamo a due passi dalla città. 
Lungo l’Affrico, che viene accostato da un piccolo fiume, ci porta direttamente alla fermata dell’ autobus Ataf n° 11 (alla rotonda) che ci riporta in centro a Firenze.

Alla Maia la passeggiata è piaciuta tantissimo!

Share.