Traslochi a Firenze? Ecco una guida con alcuni consigli utili

0

Settembre è per molti a Firenze mese di  trasloco. Sei anche tu tra quelli che stanno per traslocare a Firenze? Se non sai da dove iniziare, o cerchi consigli e informazioni utili per ultimare il tuo trasloco abbiamo preparato una breve guida che potrà esserti utile. In pochi passaggi potrai traslocare nella tua nuova abitazione senza stress e risparmiando.

Trasloco e grandi città

I traslochi a Firenze, come in ogni grande città, sembrano essere sempre caotici e difficili da organizzare. Ovviamente, il traffico, le vie strette e i centri storici, non facilitano l’operazione. Per questo motivo, l’organizzazione in un trasloco in città è fondamentale. Di seguito alcune domande e risposte per guidarti nel tuo trasloco a Firenze

Quanti mesi prima bisogna organizzarsi?

Quando è possibile, è sempre conveniente iniziare ad organizzare il trasloco con almeno 3 mesi di anticipo. Inizia a classificare tutti gli oggetti presenti nella tua attuale abitazione in:

  • Oggetti da portare nella nuova casa
  • Oggetti da donare o vendere
  • Oggetti da portare in un deposito

Classificando tutti questi oggetti in anticipo, sarà facile determinare la grandezza del tuo trasloco: saranno solamente poche scatole? Dovrai trasportare anche mobili?
Scopri di seguito come realizzare queste diverse tipologie di traslochi.

Traslocare a Firenze con poche scatole

Desideri portare nella nuova casa vestiti, lenzuola, asciugamani e utensili della cucina? In questo caso, il trasloco potrà essere veloce e semplice, anche se decidi di realizzarlo da solo.
A seconda del tuo luogo di partenza, potrà essere necessario affittare un piccolo furgone per traslochi per ultimare il tuo trasloco a Firenze. Devi traslocare da una città estera a Firenze? In questo caso, è sempre raccomandabile assumere una ditta specializzata nei trasporti internazionali.

Trasportare mobili e scatole

Desideri trasportare alcuni mobili nella tua nuova abitazione? Questo tipo di trasloco potrà essere più complesso. Bisognerà, infatti:

  • Smontare i mobili
  • Prepararli al trasporto
  • Montare i mobili nella nuova casa

In questo caso, il fai da te è consigliato se hai tempo a disposizione o amici e parenti pronti ad aiutarti. Da considerare, però, le spese extra per un furgone da traslochi grande. Spesso, assumere una ditta di traslochi avrà un costo simile, ma ti permetterà di realizzare il trasloco in modo facile e veloce.

Perché conviene assumere una ditta di traslochi locale?

Per facilitare le operazioni del trasloco, come già accennato sopra, è sempre possibile assumere una ditta specializzata di Firenze: soprattutto se hai grandi mobili da trasportare, un traslocatore esperto realizza il trasloco in poco tempo e senza problemi. Inoltre, conoscendo le strade e la città, saprà consigliarti sul giorno migliore per realizzare il trasloco, senza incontrare traffico.

trasloco a firenze

Consigli per la nuova abitazione

Traslocare significa anche dover pensare ad eventuali lavori nella nuova abitazione. Spesso, sarà necessario tinteggiare le pareti o installare nuovi lampadari. In questo caso, ricorda di contattare un elettricista o un imbianchino di Firenze per tempo, per realizzare il lavoro pochi giorni prima del tuo arrivo nella nuova abitazione.

Share.