Disco Soupe Box. Una cena diffusa contro lo spreco

0

In arrivo il nuovo progetto di Disco Soupe Firenze contro lo spreco e in favore della solidarietà alimentare. Un alternativa per un periodo nel quale le Disco Soupe proprio non si possono fare.

Disco Soupe Box – una cena diffusa contro lo spreco alimentare è un progetto che ha il duplice obiettivo di trovare nuove forme per sensibilizzare e agire contro lo spreco alimentare e di condividere, sebbene a distanza, una cena a domicilio con persone che si trovano in situazioni di difficoltà nell’accesso a beni alimentari e con chi, scegliendo di riceverla, sosterrà l’idea.

Il progetto è stato pensato da quelle che sono le anime degli eventi Disco Soupe Firenze: i fiorentini SenzaSpreco, che da anni lottano contro lo spreco alimentare con le loro iniziative e i loro progetti, e da Valdisieve in Transizione,  una città in transizione che si estende da Firenze al Mugello con centro su Pontassieve.

Disco Soupe Box

L’idea e l’approccio sono quelli delle Disco Soupe (ne avevamo parlato qui), ma saranno condensate in una scatola! Dopo aver recuperato gli alimenti a rischio di spreco da esercenti e aziende della zona, la preparazione non sarà una festa collettiva ma, in rispetto delle attuali normative, un piccolo gruppo di volontari preparerà a porte chiuse un pasto vegetariano, a base di alimenti freschi e con ricette ispiratrici pensate per ridurre lo spreco in cucina. Così, una volta la settimana, le Disco Soupe Box arriveranno nelle case in un’ideale tavolata diffusa per l’ora di cena, parlando di spreco alimentare, condivisione e musica.

Ma facciamo un passo indietro. Lo spreco alimentare è un grave problema di difficile risoluzione. Si calcola che al mondo si sprechi ⅓ di tutti gli alimenti prodotti, generando enormi impatti sociali, ambientali ed economici e aggravando ulteriormente la crisi climatica. Come per tutte le risorse e diritti, anche l’accesso a un’adeguata alimentazione non è omogeneamente distribuito. E nel contesto attuale sono ancora più evidenti le falle di un sistema in cui la sicurezza alimentare non è per chiunque, e anche alle nostre latitudini sono in molti ad aver difficoltà a soddisfare le proprie necessità alimentari. L’attuale crisi sanitaria ha messo anche in evidenza le vulnerabilità di molte filiere agroalimentari, generando anche ingenti quantità di alimenti sprecati spesso a causa di interi segmenti e settori che sono venuti improvvisamente meno.

Disco Soupe Box

E cosa c’entra “ Disco ”? Ora come mai ci sarebbe bisogno di un grande evento per stare insieme. Questi lunghi mesi non sono e sono stati facili e molte persone hanno sperimentato una nuova solitudine e un rinnovato bisogno di socialità e divertimento. Adesso non è possibile condividere taglieri, tavola e pista da ballo, ma è almeno possibile condividere la colonna sonora della cena! Per questo, grazie a DJ, musicisti, professionisti del settore e appassionati o persone che con la musica comunicano, l’idea è quella di trasmettere in streaming un live o condividere una playlist, sui canali social dei soggetti promotori per chi deciderà di farsi una mini Disco Soupe domestica e con un QR code per chi vorrà rendere musicale la sua cena con la Box.

Disco Soupe Box

L’idea del progetto Disco Soupe Box è quella di sperimentare un modello che unisca diversi attori del territorio per lavorare su spreco alimentare, su solidarietà e accesso al cibo, su forme di condivisione, collaborazione e divertimento.

Se l’idea vi piace, potete renderla possibile sostenendo la campagna di crowdfunding QUI.

Share.

About Author

⚡ Free magazine e sito web sulla vita a Firenze ⚡ instagram: @ful_magazine