Emma Nolde: la cantautrice fiorentina live alla Manifattura Tabacchi

0

Il 2 luglio la cantautrice chitarrista fiorentina, Emma Nolde, si esibirà alla Manifattura Tabacchi per il lancio del suo nuovo progetto musicale. Il lancio del suo primo singolo (male), avrà da scenario la cornice del Giardino della Ciminiera, il nuovo spazio dell’ex fabbrica di tabacco, in occasione del LoudLift LIVE.

Emma Nolde: chi è la cantautrice e chitarrista fiorentina

Classe 2001, la cantautrice diciannovenne, comincia a scrivere canzoni in inglese già all’età di 15 anni  ma in poco tempo la scrittura in italiano prende il sopravvento. E’ negli ultimi due anni che Emma si dedica effettivamente alla composizione e registrazione del suo primo progetto, insieme ai produttori Renato D’Amico ed Andrea Pachetti. Il suo brano italiano, “Nero Ardesia”, si è aggiudicato il premio Ernesto De Pascale come migliore canzone al Rock Contest 2019. Il suo album verrà pubblicato nel 2020 su etichetta Woodworm/Polydor Universal Music.

Emma Nolde: il live alla Manifattura Tabacchi

Ed è per questo che la cantante prodigio sarà la protagonista del secondo appuntamento del LoudLift che quest’anno sarà LIVE nello spazio del Giardino della Ciminiera al Manifattura Tabacchi: il nuovo spazio tra alberi, piante, fiori e specchi d’acqua, con un palcoscenico immerso nel verde. Il LoudLift è infatti un progetto ideato per dare voce a progetti musicali e messaggi non convenzionali ed è la primaè la prima cabina di registrazione a ‘gettoni’ d’Italia: un recording booth ricavato in uno degli ex-montacarichi di B9.

L’ingresso al pubblico è gratuito ed è gestito nel rispetto delle normative anti-contagio. Per questo, la prenotazione è obbligatoria. Per prenotarsi potete cliccare qui

Share.

About Author

Miriam Belpanno

Carrie Bradshaw è il mio alter ego ma anche Bridget Jones. Composta di carne, ossa e 70% di caffeina. Sono appassionata di libri, arte, cinema, viaggi e sessualità. Intraprendo sempre strade diverse, cercando di occuparmi di qualsiasi cosa che mi è sottomano e che merita di essere raccontata, scritta, letta.

Sostieni FUL – Magazine

FUL Magazine nasce nel 2011 con l’intento di far conoscere un’altra Firenze, quella #oltrelacupola. Da allora raccontiamo la cultura urbana, l’arte, la fotografia, la street art, la musica, il design e le innovazioni della nostra città. Le grandi mostre e le piccole gallerie, gli eventi internazionali e quelli più underground, il cibo di strada e i ristoranti, i cocktail bar e i bar storici o i vinaini e ancora, i teatri, i cinema e le persone. Insomma, una città unica al mondo che potete trovare sul nostro sito, sui nostri social e sulla nostra rivista cartacea.

Siamo orgogliosi della nostra indipendenza, crediamo profondamente nella nostra offerta informativa e culturale e pensiamo che possa contribuire a far vivere la nostra città in modo intenso, ma sempre critico. Ci sforziamo e ci sforzeremo sempre per mantenere FUL gratuito ma, come potete immaginarvi, non è facile. Se quindi apprezzate quello che facciamo, avete la possibilità di sostenerci con un contributo. Grande o piccolo che sia, sarà comunque per noi importantissimo per migliorare il nostro modo di fare giornalismo e la vostra informazione. Grazie!

Informazioni Personali

Totale Donazione: €2,00